Tag Archives: Mario Mori

TERRORISMO INTERNAZIONALE: SIAMO IMMUNI MA CERCHIAMO ROGNA. di Antonio de Martini

 

Evocare fantasmi è uno sport molto  pericoloso e i magistrati di Milano incriminando un povero squilibrato senzatetto per ” Terrorismo internazionale” stanno evocando le forze degli inferi.   Presunzione e ignoranza sono una coppia che provoca quel che si teme.

Un quesito già questo pericoloso,  è il tema  riaffiorante  che riguarda la possibilità che qualche terrorista si sia infiltrato tra i migranti clandestini o meno non importa. Molti nostri cittadini che in buonafede pongono questa domanda fanno in realtà il gioco di chi auspica distrarre l’attenzione dei terroristi dal proprio territorio indirizzandoli da noi. Questa malevola disinformazione viene regolarmente da Londra che teme – a giusto titolo – attentati storicamente meritati. Da noi  non vengono. Non verranno. Continua a leggere

Annunci

INTERVISTA  DI ANTONIO DE MARTINI AL GENERALE  MARIO MORI SU INTELLIGENCE E TERRORISMO, DOPO TRENTA ANNI DI LOTTA AL TERRORE.

http://corrieredellacollera.com

Una vita  intera a dare, con successo, la caccia ai terroristi italiani e stranieri e tredici anni da imputato a Palermo, sempre assolto. Continua a leggere

MINACCE TERRORISTICHE SI, MA DA PARTE DI CHI? SI RIPETE LA FARSA DEI SERVIZI SEGRETI. di Antonio de Martini

Per portare a termine con successo e senza arresti un attentato come, ad esempio quello di Madrid, servono tra le cinquanta e le sessanta persone ben addestrate o una grande fortuna.
Con un sistema di parcellizzazione delle funzioni è possibile colpire e scomparire.
Le minacce segnalate ” da un servizio segreto straniero” circa un attentato in vaticano o addirittura al Papa sono ovviamente una scemenza, ma fanno parte di una strategia, vecchia e male attuata.

Continua a leggere

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DI FRONTE A DUE STORTURE DELLA MAGISTRATURA ( SALLUSTI E MORI) IMBOCCA LA DEMAGOGICA STRADA DELLA TELEPOPOLARITÀ A BUON MERCATO. UN’OCCASIONE PERSA E NON GLIENE RESTANO MOLTE ALTRE. di Antonio de Martini

Grottesco. Il giornalista Alessandro Sallusti ha deliberatamente violato la legge sulla stampa, ha diffamato un cittadino consentendo a un collaboratore di scrivere un articolo contro il querelante, ha evitato ostinatamente di rettificare , ha evitato di cercare di comporre la lite e adesso si offre in olocausto come ” il primo giornalista a finire in galera” per un reato di opinione.
Il collaboratore per cui si è sacrificato, è il famoso ” Agente Betulla” del SISMI del generale della GDF Nicolò Pollari. All’anagrafe Renato Farina. Continua a leggere

IL PROFESSORE LA SPARA GROSSA ANCORA UNA VOLTA. IN SICILIA C’È UN GIUDICE POVERO E IL MIRACOLO ECONOMICO ITALIANO NON È MAI ESISTITO.

Dopo Il furto del mio IPad e la sua sostituzione con un esemplare difettoso, posso finalmente riprendere la comunicazione.
Nel frattempo, l’Italia ha smesso di sperare in Supermario ( Monti) e iniziato a sperare in Supermario ( Balotelli), mentre viviamo uno scandaletto/one che coinvolge il Quirinale e lambisce lo stesso Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Continua a leggere

DOPO QUANTI MILITARI AL GOVERNO SI HA UN GOVERNO MILITARE? Risposta a due lettori preoccupati di Antonio de Martini

PUBBLICO COME POST LA RISPOSTA DATA A FRANK E A URC CHE MI HANNO ESPRESSO LE LORO PERPLESSITA PER AVER IO FATTO I NOMI DI TRE MILITARI COME PERSONE DA METTERE NEL GOVERNO PER AIUTARE A SALVARE LA SITUAZIONE E DARE AI CITTADINI LA SENSAZIONE CHE SONO GUIDATI DA PERSONE SERIE. QUESTO SIGNIFICA LA MIA DISISTIMA PER I MILITARI ATTUALMENTE AL GOVERNO , CHE CONFERMO E POSSO SPIEGARE, MA NON CHE VOGLIO CHIEDERE UN GOVERNO MILITARE. IN UN PROSSIMO NUMERO PUBBLICHERO UN ARTICOLO DI MIRIAM MAFAI DEL 1993 SU REPUBBLICA CHE E IN LINEA CON QUANTO HO ESPOSTO QUI.

Continua a leggere

ALTO RISCHIO : IL GENERALE MORI, DOPO AVER CATTURATO TOTO’ RIINA, SPIEGA E RIVELA. INTANTO MARONI CHIEDE LA SCORTA PER LUI E LA SEGRETARIA…

Una delle più apprezzate caratteristiche dei Carabinieri è sempre condensata nel motto ” atti a obbedir tacendo”, che oggi non vedo più riprodotto da nessuna parte.

Anzi, parlano un pò tutti, specie in questo periodo.

Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: