Author Archives: antoniochedice

MINACCE TERRORISTICHE SI, MA DA PARTE DI CHI? SI RIPETE LA FARSA DEI SERVIZI SEGRETI. di Antonio de Martini

Per portare a termine con successo e senza arresti un attentato come, ad esempio quello di Madrid, servono tra le cinquanta e le sessanta persone ben addestrate o una grande fortuna.
Con un sistema di parcellizzazione delle funzioni è possibile colpire e scomparire.
Le minacce segnalate ” da un servizio segreto straniero” circa un attentato in vaticano o addirittura al Papa sono ovviamente una scemenza, ma fanno parte di una strategia, vecchia e male attuata.

Continua a leggere

ZOCCOLETTE A PAGAMENTO: TU QUOQUE MIA

Il vezzo di contattare attrici e attori più o meno nel fiore degli anni e della notorietà per reclamizzare cause politiche in cerca di popolarizzazione è noto, ma mai abbastanza spiegato al volgo nei suoi risvolti anche geopolitici.

Continua a leggere

L ‘ INGHILTERRA ( e Cameron) E’ ALLA FRUTTA ?

antoniochedice:

Scritta il 31 ottobre 2011….

Originally posted on IL CORRIERE DELLA COLLERA:

Il governo inglese comincia a dare segni di frattura all’interno della maggioranza ( un quarto dei parlamentari conservatori ha votato un ordine de giorno chiedendo di indire un referendum sull’uscita dalla UE)- nell’Euro l’Inghilterra non e’ mai entrata- mentre l’ Eurobarometro , il sistema di sondaggi della Unione Europea, annunzia che solo il 35% degli inglesi considera l’Unione Europea una “cosa buona”.
Il governatore della Banca d’Inghilterra ha annunziato una seconda iniezione di “quantitative easing”, ossia una immissione di 75 miliardi di Sterline sul mercato, ritenuti comunque insufficienti per scongiurare la depressione economica.
Il sistema pensionistico inglese presenta un deficit annuo di 1,3 miliardi di sterline, mentre l’INPS ha dichiarato 9 miliardi di euro di utili quest’anno.
100 economisti inglesi hanno firmato un appello al ministro delle Finanze Osborne, invitandolo a cambiare politica.
E’ appena il caso di ricordare che il governo di Sua Maesta’ ha nazionalizzato tutte le principali…

View original 207 altre parole

IN QUANTO A STUPRI, SONO IN MOLTI A FARE GLI INDIANI, SPECIE GLI AUSTRALIANI E GLI INGLESI. di Edoardo LAMPIS

EDOARDO LAMPIS è la persona che ha trovato e corretto il mio errore circa il numero annuale di stupri in India. Mi spiace non riuscire a pubblicare il quadro completo dei dati ONU degli stupri nel mondo che ha gentilmente trovato e inviato, ma posso pubblicare con piacere i commenti al quadro. Molto istruttivi. Manderò via mail il tabellone completo a chi me ne farà richiesta. antoniodemartini@gmail.com

Continua a leggere

ERRATA CORRIGE

L’ultimo capoverso del post precedente è risultato tagliato. L’ho ripristinato e mi scuso coi lettori.
Nel post sulle violenze sessuali nelle FFAA USA ( 26.000) segnalavo che quelle dell’intera India erano 15.000 all’anno. Sbagliato in India lo scorso anno gli stupri sono stati 22.000. Ringrazio il segnalatore e mi scuso per l’errore .

SVIZZERA. UBS: I MILIARDARI DEL PIANETA SONO 2325 e vivono a NEW YORK, LONDRA, MOSCA e HONG KONG…

La UBS ( Union de Banques Suisses) ha pubblicato lo scorso mercoledì una radiografia della ricchezza mondiale.

Continua a leggere

SIRIA-IRAK : IL CONGRESSO NEGA ” CARTA BIANCA” AL PRESIDENTE. FINITI I TEMPI DEGLI ASSEGNI IN BIANCO. di Antonio de Martini

Ieri, giovedì, il Congresso USA ha votato le condizioni per assecondare la ” Nuova Strategia” di Barak Obama verso Siria e Irak.
Si accontentano di poco: ogni 90 giorni, dovrà riferire al Congresso, con una relazione che faccia il punto dei progressi ottenuti; il numero dei combattenti addestrati; l’elenco analitico dei gruppi siriani selezionati per gli aiuti; l’utilizzo delle armi e degli equipaggiamenti forniti.

Continua a leggere

L’U.S. ARMY CERCA UN RIMEDIO ( TECNOLOGICO) ALL’ONDATA DI SUICIDI CHE LA SCUOTE

antoniochedice:

Coraggio, siamo al secondo anno di ricerche…

Originally posted on IL CORRIERE DELLA COLLERA:

In Italia avrebbero convocato una commissione con un presidente ” monticano” e un vice del PD ( area Basaglia), in Russia avrebbero arrestato l’equivalente del capo degli Stati Maggiori riuniti, in Cina avrebbero imposto conferenze sulla filosofia di Confucio, in Francia avrebbero riesaminato il menù della truppa.

View original 190 altre parole

I CRISTIANI D’ORIENTE A WASHINGTON A CONFRONTO CON BARAK OBAMA RIFIUTANO DI CHIEDERE IL DISARMO DI HEZBOLLAH. di Antonio de Martini

Il Presidente Barak Obama ha ricevuto i sei  leaders religiosi cristiani del Levante ( vds accenno nel post precedente sul Libano). Assente la rappresentanza protestante e presente in spirito il Papa Francesco che ha lanciato un altro appello contro la guerra.

Sapendo di essere sullo stesso terreno minato della scorsa primavera, il presidente si è mosso con cautela cambiando il proprio linguaggio abituale : ha usato il termine ” governo siriano” invece che “regime”, ed ha riconosciuto che i cristiani d’Oriente in questi anni ” sappiamo che sono stati difesi dal governo Assad” in Siria”.

Continua a leggere

LA VASTA COALIZIONE ANTITERRORE FA UN’ALTRA VITTIMA: IL LIBANO di Antonio de Martini

Nell’ansia di reclutare terroristi, ci sono figuri senza scrupoli che reclutano bambini.

John Kerry, ha reclutato il Libano nella coalizione antiterrorismo internazionale, al solo fine di far vedere che qualcuno aderisce alla coalizione mirante a “indebolire e distruggere” Abu Bakr al Baghdadi, che sta a 700 km da li. L’accusa di mancanza di scrupoli si basa su una serie di fatti: Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 539 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: