Archivi del giorno: luglio 1, 2013

DEMOCRAZIA IN KATAR E IN EGITTO. ALTOLÀ USA A SALAFITI E ZELOTI IN TUTTO IL LEVANTE. LA POSTA IN GIOCO È ECONOMICA. di Antonio de Martini

http://corrieredellacollera.com
La decisione americana di temporeggiare invece di consegnare ai ribelli siriani le nuovissime armi ” game changer” ( ovvero capaci di rovesciare la situazione tattica in Siria) piuttosto che l’annunzio del repentino cambio della guardia alla guida dello sceiccato del Katar e la ripresa del ribellismo in Egitto, hanno tutte un fil rouge ( o noir….) che le collega ad un cambio di atteggiamento della Casa Bianca nei confronti dei fratelli mussulmani che – a giudizio di molti in USA – non stanno mantenendo gli impegni presi con gli USA, di democratizzazione e liberalizzazioni economiche.

Continua a leggere

Annunci

Gli arabi e l’Europa. Tra la rinascita e il rinnegare. di Antonio de Martini

GLI ARABI: SECONDA PUNTATA IN REBLOG. ( è la più interessante))

IL CORRIERE DELLA COLLERA

Visto l’intensificarsi dell’interesse verso il mondo arabo in questi giorni, anticipo – sperando far cosa utile-  un paragrafo del libretto che sto scrivendo su ” GLI ARABI E L’ISLAM” nella speranza di far meglio capire la situazione in cui si trovano le elites attuali

 Descrivo i vari tipi di arabi a partire dal beduino. Questo è il paragrafo dedicato  agli arabi cosiddetti modernisti. I tentativi di assimilazione europei sono falliti. Ora falliscono anche quelli americani. Buona lettura.

View original post 1.050 altre parole

Egitto: cosa succederà. Di certo non la democrazia “occidentale”.

Quel che succede in Egitto era previsto dal febbraio 2011. Leggere per credere.

IL CORRIERE DELLA COLLERA

Come dicevamo ieri, l’Egitto resta un paese  gestito da una dittatura militare, mitigata dalla necessità di  ottenere aiuti  economici da altri paesi. Mentre prima poteva ottenere aiuti solo dai paesi occidentali, adesso il comitato militare  ha un impegno ufficiale ad ottenerli anche dalla Lega Araba.

Che questo sia un progresso verso una democrazia più piena, è tutto da dimostrare. Quel che è certo , è che l’Egitto ha compiuto un passo avanti verso una maggiore indipendenza  nazionale e questo scatenerà la competizione tra le potenze interessate agli equilibri nel mediterraneo.

View original post 1.080 altre parole

LA DOMENICA DEL CORRIERE DELLA COLLERA: Ma questi arabi, come sono? di Antonio de Martini

Errata corrige: il comandante della Gendarmeria Turca di cui all’articolo, non era il gen Caveglia, ma il gen De Giorgis ( peraltro parente). Mi scuso per la confusione.

IL CORRIERE DELLA COLLERA

 Per far capire quanto sia sbagliata l’attuale politica dell’amministrazione americana verso i paesi arabi, bisogna avere la pazienza di esaminare da presso molti punti caratterizzanti della loro cultura.

Paesi Arabi vuol dire innanzitutto la Penisola Arabica e poi tutti i paesi che si estendono più a Nord, fino all’Eufrate e che comprendono entità politiche come la Siria, la Palestina/ Israele e la Mesopotamia.  Dicevo anzitutto la Penisola Arabica, perché , alla luce delle più recenti ricerche, sembra che tutti i

View original post 1.553 altre parole

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: