DEUTCHLAND UBER ALLES ANCORA UNA VOLTA? LA GERMANIA GIGANTE ECONOMICO ORA CERCA UN RUOLO POLITICO E MILITARE ADEGUATO. GLIELO OFFRONO GLI USA? di Antonio de Martini

OSARE, IL PROGRESSO SI OTTIENE SOLO COSI’
( Oser: le progres est a ce prix)
Victor Hugo, Les MIserables, III, I, II

IL CORRIERE DELLA COLLERA

Un nuovo falso lettore del tipo di Seth  (vedi post sull’Ucraina del 2 febbraio) è rimasto così entusiasta del mio parallelo tra la strategia hitleriana di ieri e quella USA di oggi che ha pensato bene di farmi visita.  A mezzanotte.

Dopo aver suonato al citofono, ( ahimè ero sveglio…) ha chiamato il mio numero di cellulare ed ha pronunziato insulti ossessivamente ripetitivi con una voce che denunziava lo stress per la permanenza sotto la pioggia. 

Ne deduco che l’argomento interessa diffusamente anche gli strati più miserabili e e ci torno sopra essendo questa la cartina di tornasole dello stato di salute democratico della Germania e di eventuali funzioni vitali residue della Unione Europea.

Con la terza conferma elettorale consecutiva, la Cancelliera Angela Merkel ha toccato un record  superando in durata tutti i predecessori.

Questa conferma ha anche coinciso con la sostituzione dei ministri degli Esteri e della Difesa tedeschi e con un…

View original post 1.070 altre parole

Annunci
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Commenti

  • Anafesto  On marzo 2, 2014 at 11:53 am

    Quando si evidenziano ovvi parallelismi dissonanti al pensiero unico o alla linea di pensiero del Ministero della Verità, non è così remota la possibilità di trovare qualche imbecille o “utile idiota” che invece di argomentare inizia a importunare.
    La mia solidarietà senza riserve.

  • barbara  On marzo 2, 2014 at 8:17 pm

    La Germania insieme all’Italia conta il più alto numero di basi Nato. E dobbiamo credere che la Germania eserciti una politica ESTERA autonoma? Ma davvero si pretende che gli altri siano così stupidi da crederci?

    • antoniochedice  On marzo 2, 2014 at 8:26 pm

      La Germania ha peso la guerra. L’Italia anche. L’articolo diceva che la Germania aspirava a un ruolo più importante su mandato statunitense. Non Ea prima volta che equivoca. Cominciò a pensare che non sia una donna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: