La dichiarazioni di due capi di Stato Maggiore italiani sui missili SCUD contro Lampedusa: Mai saputo nulla

Al nostro amico GERONIMO ( che non vuole essere nominato ed ha scelto questo pseudonimo, ma di cui abbiamo l’indirizzo) due dichiarazioni rispettivamente del genrale  Basilio Cottone  resa  a Clara Salpietro ( riv it di difesa) il 20 settembre 2005  ” Personalmente non ho mai creduto che siano stati lanciati dei missili da partelibica  contro il territorio italiano. Ma, poichè tutti lo credevano, ho ritenuto di operare di conserva. La notizia del lancio dei missili per me era falsa e le azioni messe in atto, volevano accreditarla. Molte organizzazioni extranazionali erano allora interessate al fatto che il governo italiano  adottasse una politica  di più forte chiusura  nei confronti della Libia.” .

Il generale Mario Arpino  , anche lui capo di SM dell’aeronautica e poi Capo di Stato Maggiore della Difesa nella guerra del Golfo del ’91 ( Bush padre) ha dichiarato all’Espresso: ” Dubbi sulla vicenda ci sono sempre stati. Non abbiamo mmai trovato prove evidenti dell’attacco:nemmeno una scheggia.” Poco dopo gli USA bombardarono il Gheddafi.

I trackback sono chiusi, ma puoi postare un commento.

Commenti

  • Frank77  Il marzo 20, 2011 alle 4:38 pm

    “Poco dopo gli USA bombardarono il Gheddafi.”

    Guarda che è il contrario prima ci fu l’attacco a Gheddafi e poi vennero lanciato i missili verso l’Italia.
    Oltretutto i Libici hanno sempre rivendicato quell’attacco.

    • antoniochedice  Il marzo 20, 2011 alle 4:50 pm

      Gli arabi non negano mai se gli attribuisci un gesto “eroico” . Quanto al calendario, giro la tua obbiezione a Geronimo e attendo risposta

    • Serse  Il marzo 20, 2011 alle 4:58 pm

      si ok sul dopo… ma la notizia della rivendicazione libica?

      dove sta?

  • Serse  Il marzo 20, 2011 alle 5:15 pm

    Altre fonti che confermano
    http://www.peacelink.it/mediawatch/a/13715.html

  • Frank77  Il marzo 20, 2011 alle 5:47 pm

    C’è tutto su wikipedia.
    L’attacco missilistico,presunto o no l’ho sempre visto come una manfrina fra l’Italia e la Libia per nascondere il fatto che Craxi avesse avesse avvisato Ghedaffi dell’imminente attacco.

    • antoniochedice  Il marzo 20, 2011 alle 6:25 pm

      In assenza di informazioni, ogni ipotesi e’ legittima.

  • Roberto  Il marzo 21, 2011 alle 9:49 am

    Falso. Hanno scoperto un deposito di cerbottane a Tobruk ed almeno due avevano tirato contro Lampedusa.

  • notizie  Il marzo 21, 2011 alle 9:45 pm

    era solo un atacco false flag

  • antoniochedice  Il febbraio 15, 2015 alle 6:46 pm

    L’ha ribloggato su IL CORRIERE DELLA COLLERAe ha commentato:

    I MEDIA ITALIANI TORNANO SULLA FAVOLA DEI MISSILI LIBICI IN GRADO DI COLPIRE L’ITALIA. SIAMO IN EFFETTI COLPITI DALLAS STANCA RIPETIZIONE DELLE SOLITE PALLE. QUESTO POST È DEL 20 Marzi 2011, IL GIORNO IN CUI AVVERTII – UNICO IN ITALIA – CHE TRUPPE INGLESI E FRANCESI STAVANO COMBATTENDO CONTRO GHEDDAFI. ( STESSA DATA)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: