Archivi delle etichette: Boeing

USA-IRAN. IL CENTRO DEL MONDO SI SPOSTERÀ VERSO EST ? di Antonio de Martini

Il Jane’s, primo almanacco inglese dell’industria bellica mondiale, ha dato una notizia passata inosservata dai media: nel 2014 la posizione di maggior acquirente di armi al mondo è stata persa dall’ India e conquistata dall’Arabia Saudita con oltre 6,4 miliardi di dollari di acquisti in un solo anno, mentre Continua a leggere

Annunci

ORIENTE-OCCIDENTE. INCONTRI E SCONTRI. ANDARE IN IRAN E SVILUPPARSI ASSIEME. CI CONOSCIAMO DA DUEMILA ANNI. di Antonio de Martini

Credo che dai tempi della battaglia di Salamina in poi scontri e incontri tra Oriente e Occidente si siano verificati sull altopiano irano  anatolico e i suoi dintorni immediati a seconda della alterna capricciosità della sorte.

Più a nord, il confine fu tracciato dalla perfetta descrizione di Caio Giulio Cesare : Germani e Sarmati ” Mutuo metu separantur”; ci furono, e ci sono, più scontri che scambi.

La storia di questi scontri e incontri è troppo vasta per riassumerla in poche righe, ma ai fini del nostro post mi limiterò a dire che esisterono tre imperi secolari:  quello cinese, quello persiano e quello romano. E su queste direttrici si svilupparono le guerre E i traffici commerciali.

Romani ( d’oriente) e Persiani  si svenarono combattendosi per secoli fino a che esausti finirono quasi contemporaneamente in braccio all’Islam trionfante nell’ unico decennio di ebrezza guerriera che i popoli arabi ebbero nella loro esistenza, dal 622 al 632.

Continua a leggere

LA RASSEGNA STAMPA DI GiC

http://corrieredellacollera.com
BAMAKO ( Mali), 23. Un anno fa il colpo di Stato militare in Mali che il 22 marzo 2012 rovesciò il presidente Amadou Toumani Touré, mise il Paese fuori dall’ordine costituzionale e fece precipitare la crisi nel nord, dove erano insorti gli indipendentisti Tuareg, in una deriva favorevole al consolidamento di gruppi jihadisti.

Questi ultimi, nonostante il ritiro dalle città settentrionali al quale li ha costretti l’intervento armato francese dello scorso gennaio, mantengono intatta la capacità di colpire sia con azioni di guerriglia sia con attentati. Ancora nelle ultime ore si sono intensificati i combattimenti e

Continua a leggere

ITALIANI DI CUI ESSERE ORGOGLIOSI. FRANCO SARTORIO. di Alessandra Sartorio

L’associazione musicale Arteviva domani 12 giugno, nella basilica di S Maria delle Grazie a Milano organizza un concerto in memoria dell’Ingegnere Franco Sartorio, mancato il 25 maggio scorso a Torino.
Uso le note biografiche scritte dalla figlia .
Per avere maggiori informazioni, leggete ” Il giorno” di domani.
Franco Sartorio è il padre della meccatronica italiana.

Continua a leggere

Boeing – Airbus: guerra all’Organizzazione Mondiale del Commercio

L’organizzazione Mondiale del Commercio ( OMC)ha depositato la propria relazione sul contenzioso che oppone i due giganti delle costruzioni aeronautiche mondiali.  Un round di assaggio si era avuto in occasione del contrsto “minore” tra Embraer e Bombardier.

Per essere resa pubblica, la relazione deve aspettare che sia tradotta nelle tre lingue ufficiali dell’organizzazione che ha sede a Ginevra.

Nel frattempo la battaglia per influenzare i media è già cominciata e Karel de Gucht commissario  UE al commercio  avrà il suo daffare per aver annunziato che gli aiuti illegali alla Boeing fatti dal governo USA al suo gigante aeronautico assommano a oltre 24 miliardi di euro.

Il vice presidente di Boeing Ted Austel nega la cifra,rimpicciolendola senza definire,  ma non il fatto.

Visto che , quando si tratta degli interessi strategici di un paese, non c’è libero mercato che tenga?  Visto che si creano dei ritardi burocratici pur di poter continuare a finanziare illegalmente una industria protetta? Quanto vogliamo aspettare ancora a ristabilire un  controllo pubblico serio su alcune economie strategiche quali ad esempio le telecomunicazioni e l’industria della Difesa?

A de M

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: