LO SCEICCO DEL QUATAR, REGNA DOPO UN GOLPE CONTRO IL PADRE E RIFILA 15 ANNI DI CARCERE A UN POETA CHE HA DECLAMATO UNA POESIA IN PRIVATO AL CAIRO ! QUESTO È IL CAMPIONE DEMOCRATICO DEL GOVERNO U.S.A. di Antonio de Martini

Hamad ben khalifa al thani, è lo sceicco regnante del Quatar ( indipendente dal 1971, 300.000 abitanti ) che è salito al potere nel 1995 con un colpo di stato ordito contro il proprio padre, accusato di essere un dissipatore antidemocratico.
la moglie, molto piu bella e intrigante di Hilary Clinton in America la chiamerebbero ” presidential partner affascina per la presenza, la disinvoltura con cui non porta il velo ed il sorriso del suo libretto di assegni.

Gli ignari americani pensano sia di gran nobiltà per via del triplo cognome, ma ” al thani” come viene chiamato dai media, non è un nome, vuol dire ” secondo”. Prima del 1971 era poco più di un pastore-predone.
Hamad secondo, dunque, per vivere tranquillo ha deciso di pagare il pizzo sotto forma di finanziamenti a tutti i movimenti rivoluzionari del mondo arabo, a condizione che a casa sua nessuno faccia proselitismo di alcun genere.
Coi suoi soldi – e piu spesso con quelli sauditi spacciati per propri. Perché i sauditi non amano apparire- i fratelli mussulmani hanno messo in atto il loro piano di presa del potere in Egitto, Libia, Tunisia e Siria.
Se qualcuno accenna al benché minimo sospiro in Quatar, prende l’ergastolo; per uno starnuto, la morte.

Mohammed Al-Ajami, alias Ibn al-Dhib, è stato arrestato il 16 novembre 2011 per aver scritto una poesia in cui inneggiava alla primavera araba e criticava il potere.
Il 29 novembre era già condannato all’ergastolo per ” incitazione alla rivolta” e ” offesa ai simboli dello Stato”.
La riduzione di pena è stata concessa in appello perché non esiste prova che abbia recitato la sua poesia in pubblico.
La stazione TV dello sceiccato – Al Jazeera, (il ponte) – e l’Agenzia di stampa Quatar news, non hanno parlato del caso.
Tutti si inchinano a questo cinico finanziatore di Saddam Hussein.

Annunci
I trackback sono chiusi, ma puoi postare un commento.

Commenti

  • charlie  Il febbraio 27, 2013 alle 11:40 pm

    Bravo! Bravo! Bravo Antonio! era ora che qualcuno cominciasse a dire al mondo che razza di danni questo Emiro (non tanto emerito) sta producendo. Aggiungo che dove non arriva con la “sua” giustizia usa Al’Jazira per diffamare e disinformare con tecniche molto sofisticate (menzogne mescolate a mezze verita’).
    charlie

  • antoniochedice  Il febbraio 28, 2013 alle 7:02 am

    Kefos93 ha inviato una mail con una espressione scurrile nei confronti dello sceicco. Il suo commento viene cancellato . Abbiamo una regola per cui non si permettono insulti a nessuno.

  • antoniochedice  Il giugno 7, 2017 alle 9:13 pm

    L’ha ribloggato su IL CORRIERE DELLA COLLERAe ha commentato:

    Dopo gli attacchi ( questo mio è del 2013) gli USA sostituirono il padre col figlio. Adesso tocca al figlio….ma restano amici. Parola di Trump. La Francia perde un grosso cliente.

    • donato zeno  Il giugno 8, 2017 alle 12:52 am

      Sarkozy è in lacrime e prob. pure Macron

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: