GIACALONE SU BANKITALIA

(http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-2d2514c7-e103-4938-8
b76-3a42763c04c1-radio1.html#p=0)

Questa è la puntata di Zappingduepuntozero di ieri
(http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-2d2514c7-e103-4938-8
b76-3a42763c04c1-radio1.html#p=0) dal minuto 49.10. Nessuno disposto a
difendere il decreto. Siamo giunti all’assurdo che tocca a me illustrarne i
contenuti e le ragioni. Roba da matti. Mentre continua l’omertà della
stampa, che non entra nel merito, la lodevole opposizione di M5S mette in
risalto la non opposizione degli altri.
Davide GIacalone

Annunci
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Commenti

  • Giovanni Mole'  On gennaio 28, 2014 at 11:41 am

    Entrambi i video linkati sopra sono stati rimossi da mamma Rai. Error 404! 😀

    • antoniochedice  On gennaio 28, 2014 at 12:33 pm

      No, il sistema ha “spezzato” il link. Suggerisco di copiarlo in una sola riga e funzionerà. O dovrebbe.

      • Giovanni Mole'  On gennaio 28, 2014 at 1:06 pm

        Ho dovuto installare un player che non avevo. Fatto. Grazie

      • antoniochedice  On gennaio 28, 2014 at 3:20 pm

        La RAI ne fa tante che non è il caso di farle altri addebiti….

  • gicecca  On gennaio 28, 2014 at 11:52 am

    Confermo. GiC

  • Dostoevskij  On gennaio 29, 2014 at 10:32 am

    Si osservino le prime pagine del corriere e del giornale di oggi, è lampante dove stanno andando a parare (sarebbe dovuto esserlo già dal fatto che sui suddetti cumuli di carta straccia ci si riferiva al decreto come IMU/Bankitalia). classico win/win scenario, con possibilità di doppio win: da un lato il regalone a degli invisibili privati che gira e rigira sono sempre strettamente imparentati con loro, dall’altro la ghiotta occasione di una trappola politica da prima pagina con il titolone l’m5s riporta in auge il tormentone IMU. la fazione di Renzi e dell’ancora una volta resuscitato Berlusconi possono continuare a sfoggiare le loro armi di distrazione di massa e mettere un altro macigno sul principale nemico elettorale (assolutamente desolante la facilità con cui certa opinione pubblica abbocca puntualmente a queste operazioni da osteria).
    Nel mezzo l’inevitabile dumping sociale che avanza inesorabile (electrolux impone tagli ai salari da 1400 a 800 mentre gli economisti d’avanspettacolo gongolano fra lacrime di coccodrillo varie) in un paese abbandonato alla merce degli squali di ogni parte del globo.
    Continuo come voi a sforzarmi di capire e di far capire quello che succede, io non so quanto ancora possa durare il baracchino in questo paese ma a queste condizioni dubito ancora per poco, i giochi di prestigio che mettono in atto per distrarre dal disastro che loro chiamano addirittura progetto sono ormai al ridicolo.
    comunque prendo atto della determinazione del m5s nel difendere l’argenteria anche a costo di prestare il fianco.. me ne ricorderò alle prossime votazioni, se ci saranno

    • antoniochedice  On gennaio 29, 2014 at 12:12 pm

      Ci saranno e saranno arricchiti da quanti hanno potuto constatare che sono stati i soli ad opporsi alla ” messa a disposizione” dell’oro degli italiani.
      Gli perdoneranno anche l’inesperienza.
      A occhio, stimo che gli S tenuti aumenteranno attingendo ai pochi che hanno votato i vecchi partiti per ingenuità, mentre chi si sostenne dal voto potrebbe travasare il suo suffragio sui grillini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: