SANTORO-TRAVAGLIO- BERLUSCONI: PROVE GENERALI PER COALIZIONE ANTIPROF. di Antonio de Martini

Un Berlusconi in grande spolvero si conferma tra i massimi interpreti della commedia all’italiana come Vittorio Gassman e Alberto Sordi.
La scena della “pulitura col fazzolettone” della sedia su cui sedeva Marco Travaglio, sembra presa dal Film ” Totò e Cleopatra”.

Le tesi economiche che Berlusconi ha illustrato sono corrette ( è di oggi la notizia che il Giappone rilancerà l’economia alla sua maniera) ma ammettiamolo, dovrebbe scambiarsi il posto con Buonaiuti, il suo portavoce.
Il cavaliere è molto portato alla polemica di tipo cabarettistico e questo lo rende purtroppo inadatto alla carica di premier; un pò come avvenne per Claudio Nerone cui ancor oggi si rimproverano le performance canore e si dimenticano i meriti.
Berlusconi manca della credibilità necessaria nel Nord Europa per impersonare un capo di governo anche se ha le idee chiare e praticabili sul da farsi in campo economico.
Immagino che una cena con lui sarebbe uno spasso anche senza i siparietti delle veline.

Inedito invece il ruolo pulcinellesco di Michele Santoro ambiguamente deferente, pieno di gesti e smorfie a doppio uso.
Inesplicabile la mansuetudine di Marco Travaglio, crollato miseramente dopo un primo attacco mentre Vauro è andato abbondantemente fuori tema fin dalla prima vignetta.

Questo coro interamente, volutamente, stonato offre una pista interessante.

Lucia Annunziata venne accusata nel 1994 di aver fatto una intervista ” sdraiata” per aver lasciato parlare Berlusconi a volontà , ma non aveva dato segnali tanto distensivi quanto quelli forniti da Santoro e l’intera sua équipe.
L’assist di Santoro del filmato di Berlusconi che parla al telefono con Erdoghan è stato illuminante. Lo ricordavamo tutti.
Persino la Jena ridens, Luisella Costamagna, è stata la copia sbiadita di se stessa. Una domandina e poi a cuccia.
Nel delitto di trionfo di Berlusconi, sono tutti coinvolti, quindi tutti solidali. Mi ha ricordato l’omicidio Moro, in cui ciascuno a turno sparò un colpo.
Vittima predestinata di questa ammucchiata il prof Mario Monti ed i suoi accoliti, rei di aver cercato di passare da fittavoli a coltivatori diretti.

L’effetto principale della trasmissione nei telespettatori è stato il convincimento che la partita si giocherà tra Berlusconi e il PD ( impersonato da D’Alema che nell’ora precedente la trasmissione ha fatto il mattatore con la Gruber e uno Stefano Folli fuori forma.)
A mio avviso può trattarsi della prima prova di orchestra per la creazione di una grande coalizione dopo le elezioni. Unico modo per affrontare credibilmente la situazione internazionale.
Questa raggiunta , tacita intesa, spiegherebbe a mio modo di vedere, anche il calo dello ” Spread” che dal momento in cui Monti ha dato le dimissioni non ha cessato di scendere a livelli inusitati.

Se clikkate vicino alla testata su ” about”, il mio post iniziale, vedrete che è quel che dichiaravo il capo dello stato avrebbe dovuto fare ( settembre 2010) per salvare la situazione.
Dato il clima politico incandescente che impediva una Grosse Koalition, Napolitano pensò bene di interporre un mediatore gradito a entrambe le parti, ma la situazione si è ingarbugliata con l’arbitro che ha iniziato a colpire i duellanti e questi credo si siano accordati per metterlo K.O.

Questo spiegherebbe il clima di volemose bene instaurato con la intera squadra di ” servizio pubblico”. La litigata – tardiva – di Santoro col Cavaliere per le accuse a Travaglio era pura sceneggiata napoletana.
Uguale clima ha regnato , mutatis mutandis, tra Vespa e Bersani sul primo canale.
Sembra essersi instaurata una – per usare i termini che l’On. Pisanu ha usato per illustrare la fantasiosa ” trattativa Stato Mafia” – ” parziale intesa tra interessi strategici differenti” per affossare le possibilità di Mario Monti a ricostituire l’alternativa di centro.
Se così fosse, sarebbe un buon passo avanti nella giusta direzione. Solo con una Grande Coalizione che veda schierati i sei migliori elementi di ciascun schieramento potremo reagire alle sfide che ci attendono, attenuare la virulenza delle rispettive ali ed evitare che il governo finisca in mano ad ” ogni villan che parteggiando viene”.

I trackback sono chiusi, ma puoi postare un commento.

Commenti

  • abrahammoriah  Il gennaio 11, 2013 alle 8:19 pm

    11 gennaio 2013

    Ho già provveduto ad inviare a miei amici stranieri, profondi conoscitori della cultura e letteratura italiane, il link dove la coppia comica Santoro-Berlusconi interpreta sulla 7 la sceneggiata che sarà tramandata negli annali del teatro popolare italiano. Visto il ruolo di spalla assunto da Santoro, a loro e ai lettori italiani consiglio, per meglio comprendere il maggior evento teatrale della storia italiana contemporanea, la lettura del Cortegiano di Baldassar Castiglione, uno dei testi fondativi, assieme al Principe di Machiavelli, della riflessione sulla politica italiana ed occidentali moderne.

    Massimo Morigi

  • carlo cadorna  Il gennaio 11, 2013 alle 10:57 pm

    A rinforzare la Tua tesi, questa sera Fassina ha negato in diretta di voler mettere la patrimoniale “perchè c’è già”: l’IMU che potrebbe essere corretta a vantaggio degli immobili più modesti.

  • VALGARGIONE  Il gennaio 13, 2013 alle 9:48 pm

    fanno finta di litigare tra loro. tutti. dopo il voto e si fa la conta e poi salgono sulla bilancia. e si mettono dacordo. farlo prima non era producente. monti col pd. avrebbe tolto voti al pd di tutti quei cittadini delusi dall’azione di governo. monti col pdl, avrebbe deluso molti cattolici e perbenisti oltre che casini e fini che a loro volta avrebbero perso voti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: