Archivi delle etichette: Agenzia Italia

OSTE COM’È IL VINO? LEON PANETTA SI CONGRATULA CON L’AMMIRAGLIO PER I SUOI ACQUISTI E LUI ACCORRE IN SOCCORSO DELLA FRANCIA di Antonio de Martini

http://corrieredellacollera.com
Leggo sull’Agenzia Italia che l’ Ammiraglio di Paola, attuale ministro della Difesa, ha incassato il plauso del segretario del Pentagono Leon Panetta il quale si è complimentato con l’acquirente perché ” ha comprato l’aereo del futuro”. Parla, ovviamente dei contestati aerei F 35 e dice , sempre secondo l’Agenzia Italia, che si tratta di un acquisto di un numero notevole di pezzi.

Questa notizia è stata preceduta, come ci informa il Guardian,

Continua a leggere

L’agenzia Italia scopre oggi il problema degli F22 che abbiamo segnalato il 2 maggio. Riflessione sulla utilità dei blog in generale e sul fatto che la guerra è la campagna pubblicitaria dell’industria aeronautica. di Antonio de Martini

Raccontando dei suicidi nelle FFAA statunitensi ( + 40% rispetto all’anno precedente) passati da 25 a 35, questo blog ha segnalato il malfunzionamento dei nuovi aerei da combattimento F22 sui quali già undici piloti hanno rifiutato di salire rovinandosi la carriera. L’aereo più costoso del mondo ha un “difetto introvabile ” al sistema di ossigenazione.
La notizia viene data stamattina , finalmente, dall’agenzia Italia,

Continua a leggere

I paesi del Levante: scegliere se farsi bastonare dal poliziotto cattivo o da quello buono. di Antonio de Martini

 Gli avvenimenti di questo periodo, mi ricordano l’avventura umana di Guglielmo di Ockam. Chierico, diventato  fiero anticlericale e difensore della laicità di Venezia, , venne pugnalato e ucciso  da” ignoti” nel padovano. Mentre spirava, sibilò: ” agnosco stilum Romanae Ecclesiae” dove stilum ha il doppio significato di stile e di pugnale. Mirabilie del Latino.

 Ci vorrebbe la  lingua di Guglielmo per identificare il doppio stile: l’  inglese  e quello americano che marciano separati, ma colpiscono uniti. La povertà lessicale dei giorni nostri si limita all’aforisma del “poliziotto buono e poliziotto cattivo.

“Ci dicono che la foto di Ben Laden morto non ce la fanno vedere perché è troppo brutta e la foto del funerale sulla portaerei  USS Vinson  ( quella intervenuta ad Haiti in soccorso dei terremotati) non ce la fanno vedere perché troppo bella.  Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: