CRISI NEL LEVANTE. CIPRO SI UNIFICA PER ASSISTERE GLI ABITANTI DI GAZA. L’ESEMPIO VIENE DAI PICCOLI.

Eleni Theocharous, membro del Parlamento Europeo per la Repubblica di Cipro, ha annunziato la partenza per Gaza di un gruppo di medici ciprioti provenienti da entrambe le parti separate dell’Isola divisa tra le etnie turca e greca fin dalla crisi del 1974 che vide due paesi membri della NATO affrontarsi militarmente per il controllo dell’Isola.
La missione umanitaria sarà dotata di medicinali e altri presidi medici che attualmente scarseggiano.

Si tratta di un bel gesto a tripla valenza: aiuta l’opinione pubblica cipriota a pensare che l’Isola prima o poi verrà unificata, è un gesto cui il premier turco Erdoghan non può opporsi dato che è in linea con la sua politica di protezione di Gaza, mostra la superiorità della solidarietà mediterranea in contrapposizione alla grettezza dei paesi del nord Europa e al trattamento inflitto ai ciprioti dalla Germania che ha provocato nella piccola repubblica danni paragonabili al bombardamento di Gaza con oltre settemila ciprioti costretti all’emigrazione e decine di migliaia di disoccupati, senza contare la confisca dei depositi degli azionisti utilizzati per finanziare il fallimento bancario dovuto anche a mancata vigilanza della UE.
Se qualcuno avesse notizie della benché minima attività umanitaria o politica di Parlamentari Europei di nazionalità italiana o della stessa UE è pregato di darcene notizia.

Annunci
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Commenti

  • gicecca  On luglio 28, 2014 at 6:54 am

    E’ per la mancanza di notizie della benché minima attività umanitaria o politica di Parlamentari Europei di nazionalità italiana o della stessa UE che si mantiene in vita (molto in rianimazione ) la candidatura della Italiana Mogherini a nuova Lady Ashton. Dubito però che le medicine portate dai ciprioti non siamo scadute. GiC

    • antoniochedice  On luglio 30, 2014 at 5:27 pm

      La bottiglia reca scritto Mogherini, ma il contenuto è D’Alema. Da oltre un anno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: