IRAK: UN NUOVO SCENARIO METAPOLITICO IN VISTA DOPO IL PRIMO MILIONE DI MORTI E NESSUN COLPEVOLE. INTERVISTA VIDEO A ANTONIO DE MARTINI.

Nel Levante è nato, almeno sui media e sui social ntework, un nuovo protagonista più mediatizzato e piu spudorato – e per fortuna nostra e disgrazia dei cristiani iracheni, più pericoloso di  di Matteo Renzi: AL BAGHDADI.

Si spaccia per discendente di Maometto, lancia editti contro il re di Giordania e emana pareri giuridici coranici. I suoi obiettivi sono gli stessi di chi vuole valorizzare i giacimenti di gas del mediterraneo recentemente scoperti: la sua presenza in Irak, tronca di fatto i due oleodotti che trasportano il petrolio Irakeno nel mediterraneo. In questa intervista rilasciata da Antonio de Martini a ” La Finanza sul web” una panoramica del levante e alcune previsioni demografiche e politiche sul Mondo Arabo.

Buona visione.

 

Annunci
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Commenti

  • Anafesto  On luglio 30, 2014 at 7:48 pm

    Molto interessante l’intervista; attizzante l’accostamento di Al Baghdadi al Mr. Bean nazionale.

    • antoniochedice  On luglio 30, 2014 at 8:01 pm

      Si chiama Matteo Renzi. Non subisca il fascino delle trasmissioni di Crozza: è di sinistra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: