Analisi statistiche di lettura del 2014: GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO CONTRIBUITO ALLE DUECENTOCINQUANTAMILA VISUALIZZAZIONI DE ” IL CORRIERE DELLA COLLERA” .

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2014 per questo blog.

Pubblico integralmente il rapporto per condividerlo coi lettori.  Il fatto che il blog sia stato letto in Ben 141 paesi ( pur essendo scritto in Italiano) dimostra che centri di studio e ricerca sono interessati a conoscere i punti di vista degli italiani e che gli argomenti trattati sono di interesse generale e vengono apprezzati.

Per vedere il rapporto completo, clikkate la striscia blu sotto l’immagine.

Un particolare ringraziamento va  al sito di valutazione che ha stimato in trecento il numero di accessi quotidiani e in 349 dollari il valore del blog.

Segno che cominciano a temere gli effetti della sana lettura  di informazioni veritiere sui cittadini. Era quel che volevo.

buon anno.

Ecco un estratto:

Il Museo del Louvre riceve 8,5 milioni di visitatori ogni anno. Questo blog è stato visto circa 250.000 volte nel 2014. Se fosse un’esposizione al Louvre, ci vorrebbero circa 11 giorni perché lo vedessero altrettante persone.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

Annunci
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Commenti

  • Stefano  On gennaio 6, 2015 at 8:52 am

    Complimenti e grazie per il tuo impegno. Per me è diventato un appuntamento fisso con l’informazione.
    Buon anno
    Stefano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: