Archivi del giorno: gennaio 26, 2015

L’ARPÌA BIRMANA: IL CLUB DEI PAESI CREDITORI ABBUONA IL DEBITO DEL MYANMAR DI OLTRE 13 MILIARDI DI DOLLARI. PERCHE LA GRECIA NO? di Antonio de Martini

La Grecia è la prima prova seria di coordinamento e unione che l’Europa che chiamata ad affrontare. Se Syriza riesce Nel suo intento senza compromessi, il sistema usurario riceverà un rude colpo e questa Europa con lui

IL CORRIERE DELLA COLLERA

Il Club di Parigi, costituito dai principali paesi creditori di debiti contratti da paesi , in genere appartenenti alla parte del mondo definita “in via di sviluppo”, ha annunziato di aver ristrutturato il debito della Birmania.

L’ accordo con i creditori internazionali per ridurre il debito estero ammonta a circa 6 miliardi di dollari. Un ulteriore mezzo miliardo abbondante è stato abbuonato dalla Norvegia. Il Giappone che non fa parte del “Club di Parigi” ha assecondato la manovra impegnandosi ad azzerare tre miliardi di dollari di debiti contratti dal regime Birmano.

View original post 534 altre parole

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: