IL MONDO VISTO CON LA LENTE DI INTERNET È DISTORTO. E SI VEDE

Ecco come viene rappresentato il mondo sulla base della fruizione di internet. Siamo messi abbastanza bene.

Annunci
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Commenti

  • Anafesto  On ottobre 13, 2013 at 12:00 pm

    Beh, si vede sempre il bicchiere mezzo pieno?
    In Europa siamo solo superiori a Ucraina, Moldavia e Bielorussia e al pari con Albania, Bosnia, eccetera …
    Che questa invidiabile posizione non sia imputabile anche alla svendita di Telecom ai soliti noti “capitani coraggiosi”?
    Adesso subentra Telefonica, qualcuno si immagina che le cose possano andar meglio?

    • antoniochedice  On ottobre 13, 2013 at 12:59 pm

      L’utilizzo di internet dipende in minima parte dagli operatori che in Italia sono almeno quattro.
      I paesi che cita usano internet più di noi è noi spesso usiamo male il mezzo.
      Resta il fatto che l’immagine bella carta ci rappresenta più grandi del dovuto e questo è un segno non negativo.

  • Claudio Cipollini  On ottobre 13, 2013 at 9:24 pm

    Caro Tonino, invece purtroppo siamo messi MOLTO MALE. Internet significa commercio elettronico, home banking, ricerca e uso dati e info per imprese e essere dove siamo dimostra solo e purtroppo che siamo da 25 anni fermi. E internet significa anche capire il mondo del digitale, della complessità e quindi delle nuove frontiere dell’innovazione. E noi dove siamo? Ultimi tra gli ex grandi d’Europa un pò sopra la Cina (!) e come Brasile, Colombia ec.ecc……una morte annunciata. Basta pensare che nei programmi dei partiti per le ultime elezioni nazionali 2013 il tema del digitale era trattato solo da 2 partiti hanno dedicato qualche parola all’Agenda Digitale…..e ho detto tutto! (vedi anche http://www.associazioneitalia2020.it/)

  • fausto  On ottobre 15, 2013 at 6:22 pm

    L’aspetto quantitativo rende l’idea dei soli utenti che abbiano accesso nominale al mezzo. Bisognerebbe vedere anche quali siano la connettività offerta e la affidabilità della stessa. In questo in Italia siamo messi sempre un po peggio degli altri.

    L’altra questione è vedere l’uso che si fa del mezzo stesso: fare ricerche in mezzo ad articoli accademici o blog d’informazione non è uguale a scaricare video porno o spedire messaggi con facebook. Sono cose diverse. Comunque intrigante l’immagine, lo ammetto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: