QUATTRO NUOVI SENATORI A VITA – PERSONE DEGNISSIME – NOMINATI GRAZIE A SILVIO BERLUSCONI. di Antonio de Martini

http://corrieredellacollera.com

MISTERO

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano li ha appena nominati: sono Claudio Abbado, Renzo Piano, Elena Cattaneo e Carlo Rubbia.
Scelte ineccepibili di italiani ineccepibili.
Si tratta di un evento inusitato e che stabilizza un precedente costituzionale.
Fino al settennato di Francesco Cossiga si era consolidata la interpretazione restrittiva del dettato costituzionale

che dava al Presidente della Repubblica potestà di nomina di cinque senatori, qualora ne mancasse uno in organico.
La norma veniva interpretata nel senso che in Senato non dovessero esserci più di cinque senatori a vita di nomina presidenziale, a parte gli ex presidenti.
Cossiga decise di interpretare in maniera estensiva il dettato costituzionale e ne nominò una cinquina.
L’operazione creò qualche inarcar di ciglia tra i costituzionalisti, ma essendo, il presidente ed avendo nominato alcuni personaggi di peso, la cosa filò.
Ho notato che i senatori a vita sono abitualmente nominati centellinando le nomine con parsimonia in maniera da solennizzare ogni momento della nomina.
Per natura Napolitano è sempre stato portato a solennizzare i momenti massimi della vita democratica.
In questo caso, l’iniziativa è stata fulminea e mantenuta riservata. Stando ai giornali, nessuno ha ipotizzato chi sia stato a spingere il Presidente verso il laticlavio di massa.
Lecito quindi chiedersi se si sia trattato del solito tran-tran oppure se ci sia lo zampino di una forte mente politica.

RISPOSTA

Le insistenze per finire di spubblicare l’Italia nominando Silvio Berlusconi avevano raggiunto livelli intollerabili e le pressioni erano diventate quotidiane.
L’argomento principe era : se ha fatto senatore Mario Monti, perché non lui?
Il Presidente ha elevato la qualità dei candidati e ne ha scelti quattro in modo da non poterne nominare altri nemmeno in forza della più estensiva delle interpretazioni.
Nessuno potrà più dire che Silvio ha fatto entrare in senato solo zoccole e famigli.

Annunci
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Commenti

  • adriano ghibaudo  On settembre 10, 2013 at 8:57 pm

    SE NE SENTIVA LA MANCANZA!
    In un paese che ha gia’ 947
    parlamentari (contro i 535 degli USA, nazione 5 volte piu’ grande), senza
    dubbio nominarne altri 4 e’ un atto lungimirante. In una paese che ha spese
    politiche enormi, e’ senza dubbio essenziale incrementarle un’altro po’
    regalando opportune retribuzioni a costoro, senza dubbio bisognosi. In una
    nazione dove al Senato si gioca una partita essenziale e si parla ogni giorno di
    legge elettorale, e’ senza dubbio utile nominare 4 teste, non elette da nessuno,
    che un domani potrebbero essere determinanti nel far star in vita o decretare la morte di un qualche governo.
    Il messaggio mandato da Napolitano e’ antitetico a quello che servirebbe.
    In Italia piu’ che nominare nuovi senatori, bisognerebbe mandarli a casa
    tutti e 321, chiudendo il Senato, inutile doppione della Camera, istituzione
    che oggi come oggi non solo non ha senso logico, ma complica il quadro
    ed e’ motivo di instabilita’ (puo’ evere maggioranze diverse rispetto alla
    Camera), costa 1 miliardo (cifra non proprio trascurabile), e’ un danno per
    il timing decisionale (i continui inutili palleggi di leggi e decreti tra le 2
    camere costano al paese enormemente).
    Cavallerescamente, suggerisco alle 4 personalita’ nominate da Napolitano, di
    “non accettare” la nomina: risulterebbero ancora piu’ grandi.

    • antoniochedice  On settembre 10, 2013 at 9:32 pm

      In Germania, il senato ha 65 componenti, ma OGGI il problema è che Napolitano è stato costretto a nominare i quattro senatori a vita per non essere costretto a nominare Berlusconi che come ha fatto notare Un inglese a Ferrara ” il maggior contribuente d’Italia è stato condannato per evasione fiscale.”

  • fausto  On settembre 10, 2013 at 10:10 pm

    La tattica di Napolitano è ineccepibile, e comunque prima di dire che Abbado e Piano ci costano troppo come senatori vorrei che si ragionasse sul rapporto costo / beneficio dell’analogo emolumento concesso a Calderoli.

    A parte le battute, direi che siamo messi male davvero. Almeno si può sorridere.

  • gicecca  On settembre 11, 2013 at 6:05 am

    Senza le solite sparate demagogiche sui costi della politica (per dire: costa di più il fatto che nessuno di noi, se appena appena può, non chiede fattura all’idraulico, e se la fa dare) la nomina dei 4 Senatori é politicamente lungimirante nella logica di un Napolitano, dal momento che aiuta o può aiutare a risolvere in questa legislatura qualche eventuale problema, ove dovesse sorgere. Che poi qualcuno, da nov 2012 e soprattutto da ago 2013 abbia potuto pensare che Napolitano avrebbe fatto Senatore a vita B, indica che questo qualcuno capisce di politica meno di me….. Certo, una senatrice a vita a meno di 60 anni deve proprio essere brava !!!
    .. GiC

    • fausto  On settembre 11, 2013 at 5:59 pm

      Invece Napolitano avrebbe potuto benissimo nominare il nano senatore a vita. E’ avanti negli anni, e sa che potrebbe ammalarsi e perdere di lucidità. Divenendo un pupazzo in mano ai suoi collaboratori. Questa cosa avrebbe potuto concedere al nano una finestra temporale utilizzabile per farsi firmare qualsiasi nefandezza.

      Così Napolitano ha risolto il problema alla sua maniera, e buonanotte. Davvero divertente.

    • adriano ghibaudo  On settembre 11, 2013 at 8:04 pm

      Caro gicecca o come diavolo ti chiami, non è una sparata demagogica la mia bensì una cruda constatazione nel vedere ancora sperperati i soldi del contribuente a favore di persone che oltre a non averne bisogno (super pagati nelle loro rispettive professioni) non hanno meriti particolari se non quello di fare bene il loro lavoro. A questo punto qualsiasi operaio di fabbrica si meriterebbe tale nomina. Il punto è che in un momento in cui abbiamo milioni di disoccupati ed altrettanti milioni con il posto di lavoro in bilico nominare altri quattro senatori (a vita poi) non se ne vedeva proprio la necessità. Io se fosse possibile poi, bloccherei tutti gli stipendi (non meritati) ai vari onorevoli ed ex tali compresi i vari Calderoli, Fini ecc. in più ridurrei le cosiddette pensioni d’oro ad un massimo di 4.000 euro mensili per tutti questi uomini d’oro. E’ una vergogna che alcuni, e non sono pochi si portino a casa mensilmente cifre a cinque zeri che la maggioranza dei comuni mortali non vede in una vita di lavoro.
      saluti

      • antoniochedice  On settembre 11, 2013 at 8:09 pm

        Ogni volta che la rabbia cede il posto alla ragione, c’è un Calderoli che gode.

  • gicecca  On settembre 11, 2013 at 6:06 am

    Errore !! Il nov 2012 é il nov 2011 !! GiC

  • adriano ghibaudo  On settembre 13, 2013 at 3:27 pm

    quella della rabbia e del calderoli che ride non mi è chiara.

    • antoniochedice  On settembre 13, 2013 at 4:18 pm

      “Ogni volta che la rabbia cede il posto alla ragione, c’è un Calderoli che ride.”
      Il signor Ghibaudo non capisce come mai al verificarsi di una data situazione ( quando la rabbia prevale) , ci sia un Calderoli che gode.
      Spiego: ci sono persone che ottengono fama e onori ( es. Leonardo da Vinci) nei periodi in cui prevale il dominio della razionalità.
      Viceversa, tipi come Calderoli ottengono successo e fama sulla scia di una sconfitta della ragione e col prevalere di sentimenti irrazionali quali la rabbia.
      Certo, gente come Leonardo, per assurgere alla fama ha dovuto anche lasciare la Lombardia ed emigrare.
      I Calderoli sono sempre li.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: