TRA BERLUSCONI E ABU OMAR IL MAGISTRATO SCEGLIE CHI LIBERARE. di Antonio de Martini

Non è nelle mie abitudini pubblicare foto, ma faccio una eccezione tecnica per segnalare
La foto di un signore ( il primo a sinistra) rilasciato da una magistrata italiana dopo un tentativo di assalto armato all’ambasciata siriana a Roma il 10 febbraio 2012.

Si chiama Haisam, detto Abu Omar. Eccolo pimpante nel primo link qui sotto in un plotone di esecuzione che posa per il New York Times, mentre – tornato felicemente in Siria – si appresta assieme ad altri ad uccidere alcuni soldati siriani presi prigionieri.

Nel secondo link c’è la storia di questo eroe dei nostri giorni, della giornalista ( parente del capo di una associazione islamica in Italia) che lo osanna e della magistrata che lo giudica per direttissima, dopo aver derubricato un attacco terroristico a ” danneggiamento aggravato, violazione di domicilio e violenza privata aggravata.”

Di questi tempi, per avere diritto a un posto in galera, devi come minimo essere un ex ministro.
I terroristi si vedono derubricare il reato a livelli da avanspettacolo ed escono senza problemi in attesa di giudizi che li vedranno contumaci.

Ringrazio per questo servizio – e per la sua vigilanza civica – l’amico Marco Reis di Malainformazione. Il blog che da la caccia alle Balle sparate da chiunque.

Guardate il primo tizio a sinistra: http://www.nytimes.com/video/2013/09/05/multimedia/100000002421671/syrian-rebels-execute-7-soldiers.html#100000002421671

E’ questo difensore dei diritti umani: http://www.statopotenza.eu/8756/il-terrorismo-in-siria-dei-nuovi-italiani

Annunci
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: