SLOVENIA: RICOMINCIA LA MANFRINA FINANZIARIA. MOODY’S ABBASSA IL RATING

(hptt://corrieredellacollera.com
approfitto di questa notizia per correggere un mio errore . sul post per Cipro, avevo detto che i piccoli paesi erano finiti ed una eventuale crisi avrebbe colpito paesi del calibro della Spagna.
avevo dimenticato la Slovenia. imperdonabile.
la Slovenia è governata da una coalizione di centro sinistra, da poco impersonata da una donna Alenka Bratuscek , 42anni, e Moody’s l’ha appena colpita con un abbassamento del
Rating di ben due gradini e con out look negativo.

A seguito di questo abbassamento da Baa2 a Ba1 il ministero delle finanze ha sospeso un’asta do Bond da 2,2 miliardi di euro a 5 e 10 anni.
Il paragone corre a Cipro.
E’ vero che, se a Cipro gli asset bancari ammontano al 710% del Pil, in Slovenia rappresentano “appena” il 145 per cento, ma il rapporto tra i depositi e i prestiti è del 153% contro il 105% nell’isola greca.
In difficoltà alcune banche Austriache, esposte per 12 miliardi, nonché l’Italia e più specificatamente Banca Intesa e Unicredit con otto miliardi ( due punti di IVA).
La diffusa corruzione e la forte esposizione sui prestiti fa ritenere che circa 7 miliardi siano stati prestati ” alla carlona” a fronte di ristorni ai banchieri.

I trackback sono chiusi, ma puoi postare un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: