SVIZZERA. UBS: I MILIARDARI DEL PIANETA SONO 2325 e vivono a NEW YORK, LONDRA, MOSCA e HONG KONG…

La UBS ( Union de Banques Suisses) ha pubblicato lo scorso mercoledì una radiografia della ricchezza mondiale.

I possessori di almeno un miliardo di dollari sono stati diligentemente censiti e il totale delle ricchezze in loro mani è di 7.300 miliardi ( segno ha qualcuno ne ha più di uno solo).
I nuovi entranti nel club dei miliardari per il 2014 sono 155 incremento annuo in assoluto mai raggiunto prima.
Secondo questo censimento dei Paperoni, essi in totale sono 2325 con un incremento del 7% sull’anno precedente.
Nel plotone degli arrivi ( dei 155 ) , i più numerosi sono 52 e vengono dall’Asia . 33 di questi, sono cinesi.

Il continente più danaroso resta l’Europa con 775 plutocrati che registrano un incremento patrimoniale del 12% ( 2375 miliardi) rispetto all’anno precedente e un incremento numerico dell’1,2%.

Se invece ragioniamo per Stati, gli USA CON 571 fortunati mortali seguiti a distanza dai 190 cinesi e 130 cittadini del Regno Unito ( o almeno fino al prossimo referendum).


Dove vivono? Il 35% delle dovizie del pianeta si concentrano in venti grandi città. La parte del leone la fanno le metropoli citate nel titolo.
Morale : la perfida Albione non è mai stata meglio ( referendum a parte) e vorrei dire a Pier Luigi Bersani di non insistere sull’articolo 18 .
Conta l’articolo quinto ( chi c’ha i soldi in mano ha vinto) . Altrimenti rischia di sembrare una delle zoccolette di Berlusconi che si accaniscono – spirito provinciale immagino – sul povero milanese, mentre se andassero a Mosca o a Londra ne troverebbero a bizzeffe.

Annunci
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Commenti

  • luigiza (@luigiza1)  On settembre 19, 2014 at 4:34 pm

    Ehh ma quelli non entreranno nel Regno dei Cieli, mentre gli altri, sempre più numerosi, entreranno nelle mense della Caritas.

  • giovanni  On settembre 19, 2014 at 11:47 pm

    “la perfida Albione non è mai stata meglio”
    da quando 130 miliardari rappresentano un intero paese?
    http://www.avvenire.it/Mondo/Pagine/londra-riscopre-la-fame.aspx

    • antoniochedice  On settembre 20, 2014 at 6:19 am

      La Perfida Albione ha superato lo scoglio del referendum, la sterlina si è apprezzata sull’Euro, fa il partner privilegiato della maggior potenza mondiale, si avvia a diventare la prima monarchia federale del mondo, gli immigrati lottano per arrivare – magari a nuoto – sul suo territorio a trovare lavoro. ( mentre da noi sono di passaggio verso il nord) , è la principale piazza finanziaria del mondo. La rivista cattolica avvenire dice che c’è anche chi fa la fame. Probabilissimo.

  • giovanni  On settembre 20, 2014 at 10:09 pm

    continuo a non leggere la risposta alla mia domanda: da quando 130 miliardari rappresentano un intero paese ?
    Se uno dice che un paese NON E’ MAI STATO MEGLIO, deve dimostrare che TUTTI stiano meglio degli anni passati (o almeno la stragrande maggioranza), non 130 miliardari!
    Un referendum secessionista non ottiene il 45% di voti a favore in un paese che non è mai stato meglio. Dove si sta meglio come mai nella storia, ci si tiene ben stretto lo stato che si ha, con percentuali bulgare.

    • antoniochedice  On settembre 21, 2014 at 12:20 am

      Quando verrò nel suo blog farò come dice.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: