Siria: la “guerra tra la gente” non è facile da capire né da gestire

Il movimento 5 Stelle e il vicino oriente. Perché non fare un corso breve su questi temi?

Leo Rugens

Al 15 aprile 2013, mentre l’orrore continua a dominare in Siria, il Movimento 5 Stelle affronta la questione e si attira gli strali del più seguito blog italiano, “Islametro”, curato da Lorenzo Declich e riguardante l’attualità e la cultura di numerosi paesi islamici: Grillini, voglio pensarvi ingenui. Rettificate perfavore.

B_087

Sempre riguardo il fronte siriano, poi, l’altrettanto informato blogger Antonio De Martini (Siria: gli eroi sono stanchi – di raccontare balle – e la guerra si impantana. Si va verso lo stallo) da tempo ribadisce l’incompetenza della politica USA nell’area.

B_084

Senza entrare nel merito della questione “guerra civile siriana” (non ne abbiamo le competenze) né discutere le tesi o le simpatie politiche di Declich e di De Martini, ci preme solo osservare che al momento, l’M5S, dopo avere chiesto il ritiro dall’Afganistan e avere detto parole chiare sulla questione marò-India-Finmeccanica-siluri, è tra le poche voci che in Parlamento si…

View original post 289 altre parole

I trackback sono chiusi, ma puoi postare un commento.

Commenti

  • ilrisvegliodeldragone  Il agosto 28, 2013 alle 8:36 am

    Grazie per quanto hai fatto e continui a fare per aprirci gli occhi sulle complessità mediterranee. Se non fosse un termine che si usa per l’agire di Luigi Bisignani, ti direi che sussurrerò agli esponenti parlamentari del M5S, la tua idea. Più semplicemente, grazie alla saggia rete, oggi stesso inoltrerò la tua proposta.

    • antoniochedice  Il agosto 28, 2013 alle 9:24 am

      Pagando, s’intende.

  • eva  Il agosto 28, 2013 alle 1:35 pm

    copio incollo da altro commento:

    Sono solo i razziatori Communist Wealth che vogliono l’ avventurismo senza costrutto…

    tre giorni ridicoli di attacco in cui:

    A) non prenderanno la Siria, perché comunque lo Zio gli ha già fatto sapere che il suo Bashar resta dov’ é e loro hanno dovuto trangugiare la polpetta amara ( ‘ Chi tiene la Siria tiene le Chiavi della Casa Russia’, diceva Caterina la Grande… )

    B) Bashar si prepara a scendere nel bunker antimissili coi suoi Generali e a mettersi i tappi nelle orecchie; finiti i petardi, usciranno fuori, si scuoteranno la polvere dalle giacche, e torneranno a sedersi dove si sedevano prima

    C) vengono distrutti gli avamposti militari siriani ( ma non il Porto Russo di Tartus, quello i democ-RAZZIATORI non osano farlo )? Pazienza, la Russia glieli ricostruirà nel giro di qualche mese con vendita extra di armi e anche omaggi da parte dell’ Iran

    D) A settembre c’ é la Ratifica del Cambio Geopolitico in M.O.: la Russia ha già steso l’ Agenda e tanto Obama quanto gli altri criminali dovranno solo firmare che da quel momento SONO FUORI DAL MEDITERRANEO, una disfatta contro il Re del Mondo che abita l’ Heartland che neanche Stalingrado…

    E) a cosa serve questa ipocrisia? A niente. A non far vedere al resto del Mondo che hanno perso la guerra contro Roma III e che sono destinati a esplodere con le loro bankette. Non hanno mai avuto la Vera Corona, nemmeno più hanno la famosa Foglia di Fico a coprirli, e sono lì che vogliono far vedere una grandeur inesistente. E poichè sono conciati così, nell’ impotenza totale, si rivalgono sulla popolazione inerme di Assad- l’ unica senza bunker- per ‘tre giorni- tUré’ di quella che 70 anni fa veniva chiamata rappresaglia. Come per dire ad Assad… ‘ tié, non ti sei fatto deporre, ti uccidiamo la gente.’ Più vigliacchi di così si muore. Quanto ci fanno ribrezzo.

  • Ernesto Rossi  Il settembre 4, 2013 alle 3:09 pm

    Le verità nascoste dal “pensiero unico” dei giornalisti all’ammasso, sono qui.

    http://www.lanuovabq.it/it/articoli-siria-i-gas-forse-erano-proprio-dei-ribelli-7201.htm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: