RISPOSTA SULLA SIRIA A UN ANONIMO CHE DICE DI NON ESSERLO PERCHÈ SI FIRMA “PAOLO”

Ho risposto a un lividone che si firma “Paolo ” ritenendo con questo di poter rifiutare la qualifica di anonimo, e che mi ha accusato di non essere del suo parere e di aver nascosto il fatto che Assad padre rase al suolo la citta di Hama.

Forse perchè la vicenda del padre mi ha ricordato la storiella del lupo e dell’agnello, l’ho liquidato , in maniera sprezzante. Mi sono pentito. Forse è solo giovane e poi ho avuto notizia di un altro Paolo che ha cambiato idea sulla via di Damasco.
Ho quindi deciso di abbandonare il gregge e andare in cerca della pecorella smarrita.
Caro Paolo…….,
Il primo articolo su questo blog dedicato alla Siria porta la data del 3 marzo 2011. Se vai a vederlo vedrai che era una intervista su VIDEO fatta da un giornalista inglese a Assad figlio. Fu cancellata nel giro di un baleno da qualcuno che evidentemente poteva.
Il secondo articolo l’ho pubblicato il 9 marzo col titolo ” Siria: il suo presente è fuori dalla tempesta. Ma il futuro?” CI TROVI TUTTA LA VICENDA DELLA DISTRUZIONE DI HAMA, con numeri di morti e compagnia cantante.
Altri articoli:
27 Marzo: La Siria vuole dire tutti gli equilibri del Levante.
30 marzo: Syriana. Può essere una occasione per Bashar el Assad, ma non si piegherà al timing imposto dall’estero.
9 Aprile: La nuova rivolta in Siria mette in luce un altra comunità del mosaico del Levante: i Drusi. ( nota il ” nuova” rivolta.
18 Aprile: La Siria si adegua
1 Dicembre: inizia l’attacco alla Siria. 600 ” volontari libici” trasportati verso le frontiere siriane……..
9 dicembre: perché la lega araba ha deciso le sanzioni contro la Siria
Anno 2012. 14 gennaio: Iran e Siria. È un bluff per avere l’appoggio della lobby ebraica o attaccheranno?
4 febbraio: crisi siriana: all’ONU Russia e Cina congiuntamente porranno il veto a una risoluzione USA robusta.
10 febbraio : perché il regime siriano deve cambiare per forza.
12 febbraio: due post nello stesso giorno dal titolo Syriana ( mi accorgo ora di averlo ripetuto e mi scuso).
3 Marzo: La Siria resiste alla guerra, ma alla fame?
20 Marzo: arrivano i russi e aumenta il pericolo di allargamento………………….
26 maggio: L’equilibrio siriano sta saltando. il vaso di Pandora si sta aprendo…
28 maggio: un testimone italiano dalla Siria .
1 luglio: Da Damasco a Islamabad
7 luglio: continua la campagna di minacce e propaganda…………….
8 luglio: errore mio: il padre del disertore non è morto.
18 luglio: due post. Il primo a cosa serve un servizio segreto e il secondo è ” attentato terroristico. Salta in aria il ministro della Difesa.

Mi scuso se ho in qualche caso riportato il titolo solo in parte, ma è facile da ritrovare. Probabilmente ho saltato parecchie citazioni contenute in articoli in cui il tema principale non era la Siria.
Rileggendo i titoli, mi pare di aver rispecchiato la realtà e di averla in qualche caso prevista con precisione.
Adesso se replichi con nome e cognome, possiamo confrontare civilmente i rispettivi punti di vista. Altrimenti vatti a cercare qualcun altro meno preparato di me su questo argomento.
Grazie.

Annunci
I trackback sono chiusi, ma puoi postare un commento.

Commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: