AFGANISTAN: PEGGIO DI QUEL CHE DICONO. MONTI SI E’ IMPEGNATO A FARCI RESTARE DA SOLI ANCHE DOPO LA RITIRATA . di Antonio de Martinij

Una agenzia di stampa nota non certo per le sue posizioni filo terroristiche , la Associated Press, ha pubblicato un servizio esclusivo su un dettaglio non secondario delle politiche di comunicazione adottate dal Pentagono nei confronti dei media : ha scoperto che viene comunicata alla stampa solo una parte degli attentati di cui sono bersaglio le truppe ISAF ( quindi, italiani inclusi) in Afganistan.

Una breve inchiesta ha appurato che quasi il 30% degli attentati sono stati oggetto di un ” cover up” come si dice in America. In altre parole, non sono stati comunicati ai media.
Questa notizia non è stata oggetto di pubblicazione in Italia.
Si è così scoperto che gli attentati degli afgani vengono divisi in tre categorie: quelli dei Talebani, quelli degli ” insorgenti” ( patrioti nazionalisti non necessariamente fanatici religiosi) e quelli dovuti a “differenze culturali ” ( in genere membri delle FFAA lealiste che sparano a sorpresa sui colleghi di lavoro).
Questa terza categoria di attacchi non viene comunicata alla stampa, specie se non ci scappa il morto ISAF, ma ” solo” feriti ISAF o feriti e morti afgani.
La giustificazione addotta per queste omissioni, che equivalgono in USA a un peccato mortale, è stata che ” alcuni degli alleati non desiderano che queste notizie vengano comunicate e gli USA hanno dovuto rispettare la differente sensibilità comunicativa degli alleati.”
La scelta di far restare gli italiani dopo il 2014 in Afganistan come ” istruttori” è stata fatta evitando di informare la nostra opinione pubblica di questo pericolo incombente, appunto, sugli ” istruttori” o forse in tutto il corpo di spedizione siamo stati giudicati i più compatibili e simili agli afgani.
Un secondo sintomo , non migliore del primo, è l’incremento di budget ottenuto dall’ex generale e attuale segretario di Stato USA ai Veterani di guerra Erik K. Shinseki.
Il generale Shinseki fu dimissionato , dopo una polemica pubblica, dal vice segretario di Stato alla Difesa Paul Wolfowitz, per aver criticato l’intervento in Irak.
Fu quindi quasi naturale la scelta del Presidente Barak Obama che lo nominò a capo di un dipartimento di 20.590 tra medici e infermieri incaricati di curare e assistere i reduci della guerra cui si era opposto.
Il segretario Shinseki è il solo segretario ( assieme alla Difesa…) ad aver avuto un incremento di budget per assumere 1900 tra psichiatri, psicologi e assistenti psicologici , nel tentativo di gestire le conseguenze della scelta di mandare dei ragazzi cresciuti ad hamburger e filmetti TV a fare strage di povera gente in un paese primitivo che non li capisce e che loro non capiscono.
L’Air Force Times – i piloti sono i privilegiati rispetto ai Marines , hanno basi lontane – ha pubblicato una notizia interessante : il numero dei suicidi tra gli aviatori, rispetto all’anno precedente, è aumentato del 40%. I suicidi di fanteria, pare siano più numerosi dei caduti.

I trackback sono chiusi, ma puoi postare un commento.

Commenti

  • Rums  Il maggio 1, 2012 alle 8:34 PM

    “il numero dei suicidi tra gli aviatori, rispetto all’anno precedente, è aumentato del 40%…”
    non per essere cinico, ma mi sembra strano.
    Capisco che un fante che ogni giorno ha a che fare con gli orrori della guerra combattuta sul terreno e che vede scene per noi inimmaginabili sia prono al suicidio.
    Ma un aviatore non vede niente degli effetti dei suoi “giochi di guerra”, non e’ esposto in prima persona come un fante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: