Guerra di Siria: la massoneria scende in campo  a Aleppo per salvare i suoi

l’ambasciata belga in Libano ha comunicato di aver ” esfiltrato” 244 cittadini di Aleppo che hanno ricevuto asilo in Belgio.

La notizia ha destato curiosità e interesse per la segretezza con cui è stata condotta a termine.

L”assenza di un processo selettivo  dei profughi e la inconsueta decisione del governo belga, abitualmente  ostile ad ogni ulteriore accoglienza di migranti ha aumentato la curiosità attorno all’evento che i rimasti in città, hanno interpretato come una diserzione.

Il gruppo dei profughi VIP, la cui appartenenza ai testimoni di Jeova è stata recisamente smentita dal portavoce dell’ambasciata, risulterebbe composto  da persone di diverse confessioni cristiane, ma nessuna organizzazione di area ha partecipato alla scelta dei privilegiati che sono stati messi in condizione di portare al seguito beni e denari e forniti di documenti.

L’unica organizzazione che non abbia smentito il coinvolgimento un questa vicenda, è la massoneria, al centro dei sospetti di molti da quando la notizia è divenuta di pubblico dominio. I sospetti sono divenuti più consistenti quando si è diffuso il nome della organizzazione che avrebbe gestito l’evento ” logia”.

Il termine ha un significato in dialetto veneziano, ma in nessuna delle altre lingue che si parlano nel Levante. Aleppo ha una tradizione millenaria di rapporti con La Repubblica di Venezia e il console della Repubblica di Venezia ereditò la nomina a console onorario dello stato italiano all’avvento della unità italiana, prorogato dall’Italia repubblicana.

In città sono nate preoccupazioni e sospetti circa il significato di questa evacuazione e si teme che possa significare una perdita di speranza definitiva circa la sorte di una città considerata la più antica del mondo, con 5600 anni di storia ininterrotta.

Questo è l’unico segno di vita dato dal Belgio sulla scena del Levante.

Annunci
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Commenti

  • piergiorgio leone  On luglio 14, 2015 at 11:59 pm

    Sig.De Martini probabilmente meriterebbe due interventi separati.Potrei avere un suo parere sugli effetti dell’accordo nucleare nelle situazioni russa e siriana?

    • antoniochedice  On luglio 15, 2015 at 3:10 am

      Tutti hanno dichiarato che i due temi sono separabili e separati. In un primo tempo potrebbe essere così.

  • Giacomo Simoncini  On luglio 15, 2015 at 11:18 am

    Grazie per questa notiziola, una domanda: secondo lei ci sono più massoni in Toscana, Uruguay o in Belgio?

    • antoniochedice  On luglio 15, 2015 at 3:00 pm

      Giri la domanda alla Guida Monaci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: