Il Credit Crunch è peggiore di quanto vi raccontano.

GeoIntel.Blog.4.Italian/SMEs

Tratto da Logo Bolognini

La vera dimensione della ‘straordinaria contrazione’ del credito (che non è la stessa cosa dicredit-crunchsecondo la diplomatica ironia delprimo ministro) non appare essere quella dei numeri totali comunicati dalla Banca d’Italia e dall’ABI.

Questa è la scopertafatta sfogliando le pubblicazioni della stessa Banca d’Italia sulle Economie Regionali.

Nelle tabelle contenute negli ultimi rapporti pubblicati in giugno se ne può trovareunache mostra l’effettivo tasso di riduzione del credito alle imprese nelle sue principali forme tecniche, che sommate rappresentano circa il 90%del credito erogato.

E i dati sono a dir poco sorprendenti. Prendendo 6 tra le principali regioni d’Italiasi scopre che

i volumi di aperture di credito in conto corrente sono diminuiti dell’11% tra dicembre 2012 e dicembre 2013, gli anticipi fatture e il salvo buon fine sulle RiBa sono scesi del 12% e i finanziamenti a…

View original post 133 altre parole

Annunci
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Commenti

  • abrahammoriah  On agosto 1, 2014 at 10:29 am

    1 agosto 2014

    Riguardo ad una vera comprensione dell’economia, l’economista Kurt W. Rothschild osservò che piuttosto che leggere alla stregua delle sacre scritture i testi degli economisti, è più saggio rivolgersi al manuale di Carl von Clausewitz sull’arte della guerra (“Vom Kriege”). Tradotto per l’odierna situazione italiana, quando il (finto) gatto Renzi dorme ( e finge con i suoi proclami di vigilare ed agire), i topi, cioè il sistema finanziario (che nella fattispecie sono delle vere e proprie pantegane), ballano e guadagnano spazi vitali divorando l’economia reale.
    E visto che al nostro ineffabile pinocchio toscano la citazione repubblican-geopolitica potrebbe sembrare un po’ troppo alta, a lui amante dei “rosiconi” e di altri fragranti modi di dire e detti popolari, dedichiamo un conclusivo “chi dorme non piglia pesci”, con l’aggiunta che nel suo caso se non si sveglierà (o meglio se non si sveglierà il popolo italiano cacciandolo da dove si trova) i pesci non solo non saranno presi ma si mangeranno il pescatore e pure l’incauto popolo che su di lui aveva riposto tante speranze.

    Massimo Morigi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: