FRANCIA: CONTRORDINE COMPAGNI, SI VA IN PENSIONE A 60 ANNI!

Il premier francese Hollande non dimentica le promesse fatte agli elettori e nemmeno che il 10 giugno ci sono in Francia le elezioni legislative.
Il porta parola del primo ministro Jean Marc Ayrault , ha annunziato una decisione bomba: i francesi tornano a pensionarsi a 60 anni.

La decisione ha suscitato la reazione furibonda del presidente dell’assemblea Bernard Accoyer dell’UMP che non si aspettava il blitz a diciotto giorni dalle elezioni.
Il leitmotiv della campagna socialista si basa evidentemente sul fatto che sta mantenendo le sue promesse elettorali, mentre Sarkozy non è riuscito a mantenerne alcuna.
L’imperativo socialista è riuscire a ottenere una maggioranza all’assemblea da un elettorato di destra, oppure rassegnarsi alla coabitazione, con un presidente socialista e un primo ministro conservatore.
È già successo con Mitterand all’Eliseo e Chirac a Matignon ( la presidenza del Consiglio).
In tal caso assisteremo nuovamente a una presidenza socialista incaricata della politica estera e di Difesa e un premier conservatore, incaricato dei dossier sociali. Un bel paradosso e una prospettiva di lotta continua per il controllo sui servizi di intelligence.

Annunci
I trackback sono chiusi, ma puoi postare un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: