Draghi al Fondo Monetario Internazionale ( FMI) e Geronzi a Bankitalia. Scommettiamo?

La disavventura erotico giudiziaria di DSK ha riaperto i giochi  sulla nomina del governatore della Banca Centrale Europea.

Già pochi giorni fa la Merkel , parlando di Draghi ebbe a dire che si sarebbe trovato più a suo agio al FMI da dove proviene. ADesso il posto si è inopinatamente liberato e , in più i francesi si sono miracolosamente azzittati presi come sono dal burrascoso inizio della campagna elettorale presidenziale e dal vantaggio  che la candidatura di una donna potrebbe  rappresentare ( e ce ne sono tre: Aubry, Le Pen e Royal).

L’aver  lavorato al FMI  ed  essere stato presidente del comitato di stabilità finanziaria  rappresentano altrettanti atout  perché la scelta cada su Mario Draghi, assieme al fatto che rappresenta anche il fattore Mediterraneo, ormai alla priorità numero uno nell’agenda del FMI, delle Nazioni Unite e degli USA.

Occasione insperata anche per la Germania per piazzare a Francoforte un suo candidato non necessariamente tedesco.

La “riabilitazione ” di Geronzi ,  che ha recentemente  brillato della luce riflessa di  Gianni Letta al recente convegno tenutosi alla Camera dei Deputati nella sala della Lupa,  gli autorizza ogni speranza  ed adesso la liberazione del posto a Bankitalia , i tentativi italiani di proporre altre candidature alla BCE ( senza alcuna  speranza, ma le ambizioni  sono cieche: si crede Amato) creano i presupposti  di una candidatura  che potrebbe non incontrare troppi ostacoli a causa del clima  trionfalistico con cui la pubblica opinione potrebbe accogliere la notizia della nomina  americana  di Draghi.

I trackback sono chiusi, ma puoi postare un commento.

Commenti

  • piero laporta  Il Mag 16, 2011 alle 1:22 pm

    e il cerchio si chiude… intorno al collo dei contribuenti

  • antoniochedice  Il Mag 16, 2011 alle 3:08 pm

    I contribuenti greci per cominciare. Molto dell’attivismo di DSK era legato alla concessione del prestito alla Grecia per candidarsi alla presidenza di Francia come uno dei grandi della terra che concedono 30 miliardi di euro alla povera Grecia.
    Il nuovo direttore non è detto che sia altrettanto generoso.
    Intanto il consiglio di amministrazione del fondo è stato rinviato per assenza del capo azienda. Morale: vorrei vedere il profilo della cameriera per vedere se vale 30 miliardi.
    E’ più probabile che si tratti di una ennesima cantonata di Sarkosi, anche se meno gravida di conseguenze dell’attacco alla Libia.

  • Stefano Gasparri  Il Mag 16, 2011 alle 4:30 pm

    Questa situazione mi sembra molto strana. Mi sembra quasi di vedere il solito film nel quale un Grande Fratello organizza le cose più turpi in modo da raggiungere obiettivi neppure immaginabili per la gente normale. Non che m’importi molto di DSK (avrà certamente i suoi scheletri nell’armadio), ma mi è sembrata troppo elementare questa incriminazione sulla base di una semplice testimonianza unilaterale (non si è parlato di altri testimoni). In futuro starei molto attento a stare da solo in ascensore con una donna o a dare un passaggio in macchina a una donna (anche se la conosco) o a parlare da solo con una donna: è molto pericoloso soprattutto se hai qualcosa da perdere.

    • antoniochedice  Il Mag 16, 2011 alle 4:47 pm

      Quel che alimentera’ maggiormente i dubbi e’ il “timing” della operazione: tra la denunzia della donna, lo scatto dell’azione. Di polizia, l’individuazione e localizzazione del reo , l’emissione di un mandato da parte di un giudice e l’esecuzione dell’arresto su un aereo battente bandiera straniera, non sono passate pi’ di tre ore…. Nemmeno nelle fiction di CSI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: