Con un governo di emergenza economica gli italiani seguirebbero.

Credo abbiamo tutti notato che i vari Casini quando parlano di creare un governo di emergenza, indicano come fine  della nuova istituzione, obiettivi di loro interesse: la riforma elettorale, quella del Senato o quella degli enti locali ecc.

Si lamentano di restare inascoltati. Verissimo, non ce ne importa nulla.  Sono problemi loro.

Perchè non cambiano canzone e provano a dirci qualcosa che ci interessa, come ad esempio  creare un esecutivo finalizzato a prendere solo le decisioni necessarie a uscire dalla crisi economica?

La proposta di un governo multicolore che consenta di  raddrizzare la situazione del bilancio dello Stato grazie a una imposta patrimoniale ( che adesso tutti accettano); ad una drastica riduzione del numero degli impiegati statali ( che nessuno accetterebbe di fare da solo);

ad una revisione del welfare ammettendo che si è offerto troppi a tutti; al lancio di venti opere pubbliche svincolate dai controlli burocratici e messe sotto la personale responsabilità di altrettanti uomini pubblici probi;

sospendendo l’autonomia delle regioni a statuto speciale e riconducendo le loro spese a limiti ragionevoli. Non sono molte le cose da fare, ma consentirebbero di varare una serie di provvedimenti impopolari che ciascuno chiede quando è all’opposizione e poi non fa quando arriva al governo.

L’Unione Europea ha dato l’esempio votando a Strasburgo per l’abolizione dei contributi  previsti dal protocollo di Kyoto: si sono accorti che era in realtà un contributo all’industria chimica…

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • Gasparri  Il gennaio 24, 2011 alle 10:20 am

    E’ esattamente quello che penso anch’io. Mi chiedo come mai in questo momento di particolare vuoto politico uno dei partiti non inizi a parlare di temi concreti anzichè di morale generale, di dimissioni di Berlusconi, di strategie da definire, di sopravvivenza di partiti. Se oggi scendesse in campo un novello Berlusconi anche molto meno dotato, potrebbe raccogliere un enorme consenso; ma evidentemente le persone per bene e ben dotate di cervello si tengono lontane dalla melma della politica, lasciando alle mezze calzette tutto il negativo e lo sporco che c’è.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: