L’EX PRIMO MINISTRO DI CHIRAC, VILLEPIN, PARTE ALL’ATTACCO DI MACRON E DEGLI U.S.A. di Antonio de Martini.

DOMINIQUE de VILLEPIN , ex ministro degli Esteri francese ed ex Primo ministro ( dal 2005 al 2007, accusato e poi assolto nello scandalo CLEARSTREAM che compromise le sue possibilità di essere eletto alla Presidenza a favore di Nicholas Sarkozy, scende in campo con veemenza contro Macron – segno che intende candidarsi- e gli USA.

Già nel 2003 all’ONU, da Ministro degli Esteri tuonò contro l’intervento in Irak, adesso si chiede se gli Stati Uniti possano ancora essere considerati“un paese amico e alleato.”

Ecco l’intervista filmata con i sottotitoli in francese:

https://www.bfmtv.com/politique/pour-villepin-on-ne-peut-pas-se-considerer-amis-et-allies-avec-les-etats-unis-1452234.html

 

I gollisti doc stanno per riprendersi gli spazi ceduti a Hollande/Macron e alla destra? Ci sono tutte le condizioni per collegarsi con gli altri paesi europei che la pensano – ma non la dicono, tranne la Merkel – con eguale franchezza.

Da seguire con attenzione senza lasciarsi impressionare dai futuri scandali – sempre più ipocriti –  in preparazione per sbarrargli la strada.

Finora, tutti i politici francesi che si sono opposti agli USA sono scomparsi dalla scena politica: Michel Jobert; Dumas, Juppé e beninteso Villepin.

 

 

Annunci
I trackback sono chiusi, ma puoi postare un commento.

Commenti

  • sc  Il agosto 10, 2018 alle 7:46 am

    Anche se Macron e’ stato ripudiato dal padrino Attali e dai relativi padrini di Attali, non significa che Macron sia in discussione. In francia un presidente della repubblica in carica e’ praticamente inamovibile (come del resto in italia.. dove presidenti fanno 2 mandati come Napolitano o posso violare la costituzione apertamente come Scalfaro e Mattarella…)
    Ps. Villepen e’ stato graziato dal fatto che nessun testimone a conoscenza dei processi di clearing ha fatto nomi grazie alle provvidenziali (per lui e per chirac, almeno) leggi sul segreto bancario…

  • Jean  Il agosto 10, 2018 alle 9:27 am

    Si va verso “destra”in tutta europa dunque, dopo gli scempi della “pseudo sinistra” più mondialista che di sinistra..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: