Tag Archives: Diritti umani in Cina

LA CLINTON E LA MERKEL SI INDIGNANO E DIFENDONO LA TIMOSCENKO ( UCRAINA) MA SUL DISSIDENTE CIECO CHIUDONO UN OCCHIO. E RESTITUISCONO CHEN ALLA CINA CHE RILANCIA E ADESSO VUOLE ANCHE LE SCUSE. di Antonio de Martini

Milioni di dollari buttati al vento nella campagna per i diritti umani, per salvare miliardi di dollari di Bond americani.

Con che faccia continuerà adesso Hilary Clinton a difendere i “dissidenti” Ucraini, Siriani o Egiziani o Russi o Venezuelani o cubani o Yemeniti?

Quando in Etiopia cadde il sanguinario regime di Menghistù, tre membri del DERG ( Comitato centrale) che si erano macchiati di atroci delitti, incluso quello di seppellire il vecchio Negus ( Haile Sellasié) nelle fondamenta del palazzo in una colata di cemento, si rifugiarono nell’ambasciata italiana in Addis Abeba e vi restarono per almeno quattro anni, mangiati , bevuti e dormiti.

Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 565 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: