PESCA MIRACOLOSA AL MINISTERO DELL’AGRICOLTURA E DELLA PESCA

Proprio una bella retata: undici arrestati – di cui cinque ai domiciliari – e altri ventisette signori , si fa per dire, incriminati.
Ho raccontato in qualche post della mia esperienza all’URI ( ufficio relazioni internazionali) del Ministero dell’Agricoltura e come segretario generale al “Comitato Nazionale Italiano per il Collegamento tra il Governo Italiano e l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’agricoltura”( FAO, IFAD, PAM).

Ero in squadra con alcuni elementi nuovi e di valore coi quali volevamo organizzare il mercato mondiale dell’olio d’oliva mediterraneo – produciamo il 90% dell’olio del mondo – e si era stipulato un accordo con l’Ucraina per farci fornire grano a uso umano e proteine di soia ad uso animale a prezzo fisso per un triennio ( durante il quale i prezzi sono raddoppiati).
Il prezzo consisteva nella sola fornitura delle sementi o poco più.

Fabrizio Mottironi aveva dato vita assieme al ministero degli esteri ed all’ICE alla società BUONITALIA ed aveva iniziato ad attaccare i mercati russo e cinese con l’assistenza di un grande esperto di area comunista Giovanni Posani. e “facendo sistema” come poi avrebbe raccomandato a tutti il Presidente della Repubblica.
Antonio Buonfiglio aveva messo ordine, per quanto possibile , nell’AGEA ( ex AIMA).
Sarà un caso, ma la lista degli arrestati coincide con l’elenco di coloro che hanno sistematicamente ostacolato il lavoro del gruppo ad ogni livello ed affossato il loro lavoro appena cambiò il ministero.

La notizia degli arresti mi ha sorpreso positivamente per l’operato dei magistrati, certo non perché altrettante famiglie stiano oggi sprofondando nella vergogna.
Sul piano umano mi dispiace , qualcuno era anche personalmente simpatico, ma benché non conosca ancora tutti i nomi dei 37 pizzicati, sono convinto che la Magistratura abbia compiuto il suo dovere con attenzione e ipotizzo che non abbia concluso il suo lavoro perché non vedo tra gli inquisiti l’ex ministro Luca Zaia che specie a Buonitalia ha fatto ” comecazzoglipareva” grazie a un presidente – come dire? – molto servizievole.

Il Ministero dell’Agricoltura ne esce decapitato: quattro capi o ex capi dipartimento sono tra gli arrestati, assieme ai più diretti collaboratori dell’ex ministro del governo Prodi De Castro.
IN QUESTO PUNTO HO CANCELLATO UNA FRASE RIFERENTESI A UNA PERSONA CHE INSEDE DI APPROFONDIMENTO SI È RIVELATA OMONIMA , MA NON COINVOLTA .

Adesso diventa importante, ai fini della credibilità con la Unione Europea e della ripresa economica italiana, riuscire a far decollare l’area ” pesca” che ha valenza mediterranea, ecologica e di occupazione. La UE vuole aumentarci lo stanziamento della PAC ( politica agricola comune) di un miliardo e mezzo e il ministro Mario Catania viene da quel settore. Ha l’obbligo morale di cercare il riscatto con i migliori elementi ed i piani più audaci.
Vi terrò informati sugli sviluppi.

About these ads
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Commenti

  • gicecca  On dicembre 11, 2012 at 3:53 pm

    Ovunque si pesca, si trova un pesce (avariato). Ma quando si pescherà tra i pescatori ? GiC

    • antoniochedice  On dicembre 11, 2012 at 4:18 pm

      E’ quel che hanno fatto, mi pare.

  • gicecca  On dicembre 11, 2012 at 4:32 pm

    Non mi sono spiegato, eividentemente. Se i magistrati pescano sempre i pesci altrui, dove stanno i pescatori di magistrati ?GiC

  • gicecca  On dicembre 11, 2012 at 7:14 pm

    Beh, stavolta non ho capito io. Eh.eh, eh che ? GiC

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 526 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: