SIRIA: NON C’E’ DUE SENZA TRE. COME HO SCRITTO NEL POST DEL 1 DICEMBRE 2011 , LA SIRIA INIZIA IL PERIODO DEGLI ASSASSINII MIRATI. di Antonio de Martini

Molti continuano a chiedersi chi mai abbia ucciso il generale Wissan, capo dei servizi segreti libanesi e propulsore della logistica di appoggio ai ribelli siriani. La risposta è contenuta  nel mio post del 1 dicenmbre scorso ( Inizia l’attacco alla Siria. 600 “volontari libici trasportati verso la frontiera siriana ecc.” in cui dicevo testualmente( vedere in archivio):

Ci sara’ invece il terrorismo diffuso  sul territorio nemico, ma mirato negli obiettivi, anche di persone, che potrebbe colpire perfino l’occidente americano. In caso di attacco  alla Siria ci saranno attentati all’interno dello Stato di Israele, re Abdallah ( di Giordania ndr) potrebbe subire un attentato come quello che uccise il  bisnonno  di cui porta il nome, mentre si recava a pregare in Moschea.

I servizi  segreti siriani hanno gia’ ucciso a Parigi, anni fa, Salah Bitar – ex primo ministro siriano  senza che il colpevole venisse individuato. Il Libano potrebbe essere preso in ostaggio: se l’esercito  siriano si rifugiasse in Libano, bombardarlo sarebbe  impensabile e per l’esercito libanese, resistere, impossibile.”

Come ho  avuto modo di scrivere  – unico tra i blog  e i media in Italia –  i siriani hanno già fatto saltare il capo dei servizi segreti Sauditi ( e capo della frazione egemone della famiglia reale) Bandar due giorni dopo la nomina.

Adesso hanno ” fatto fuori” il generale Wissan a seguito  delle azioni di stringimento operate in Libano  sia su Hezbollah che sull’ex ministro cristiano arrestato con l’accusa di terrorismo perché si ostinava a difendere la Siria.

Le azioni di stringimento  dei possibili alleati della Siria proseguono adesso nell’area di Gaza , dove è giunto ieri  lo Sceicco del Katar in persona con l’annunzio che investirà 250 milioni di dollari nella striscia. Cetrtamente sarà ben protetto, ma se fossi in lui starei attento ugualmente anche se credo che il prossimo a saltare sarà un turco. Non c’è due senza tre.

About these ads
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 573 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: