LA DIGA PER LA RINASCITA DELLA GRANDE ETIOPIA, ANNUNZIATA MENTRE L’EGITTO GIOCAVA ALLA RIVOLUZIONE, ADESSO RICHIA IL CONFLITTO . di Antonio de Martini

Mentre l’Egitto giocava alla rivoluzione istigato dai media occidentali, l’Etiopia fece una dichiarazione di cui gli analisti cominciano a valutare solo adesso la portata.
Le premesse della crisi che si annunzia, potete leggerle nel post che precede .

L’Etiopia vuole costruire la ” The Grand Etiopian Renaissance Dam” che, quando sarà completata, nel 2017 , entrerà nella classifica tra le prime dieci del Mondo.
L’impresa Salini , che ha esperienza recente e specifica – anche se ha avuto un infortunio realizzativo – potrebbe trovarsi in pole position per la realizzazione.

L’acqua, è quella del Nilo blu, uno dei due rami del grande fiume che da sempre è la vita dell’Egitto.
Il riempimento del bacino della nuova diga potrebbe creare una siccità per alcuni anni nei paesi a valle ( Sudan e Egitto) dove ci sono già il lago Nasser , all’altezza di Abu Simbel creato da una diga fatta dagli italiani e , in Sudan il lago ( che si sta riempiendo) all’altezza della quarta cataratta.

L’uso delle acque del Nilo è attualmente regolato da un accordo tra Inghilterra, Sudan e Egitto che assegna a quest’ultimo la parte del Leone.

La prima preoccupazione del governo Morsi è stata quella di dare respiro ad una vasta azione diplomatica mirante a coalizzare le altre potenze interessate allo sfruttamento delle acque ( Congo, Uganda, Sudan).
L’Egitto sta già avvertendo tutti gli Stati – anche gli USA – che non esclude l’uso della forza a sostegno delle proprie ragioni.
L’obiettivo è impedire il finanziamento del progetto.
Ci mancava anche questa.

About these ads
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Commenti

  • antoniochedice  On giugno 16, 2013 at 12:32 pm

    L’ha ribloggato su IL CORRIERE DELLA COLLERAe ha commentato:

    C’È NE SIAMO ACCORTI NELLO SCORSO MESE DI OTTOBRE. CON OTTO MESI DI ANTICIPO SUGLI ARTICOLI DI QUESTI GIORNI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 519 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: