UNA FATWA INTERESSANTE E INTELLIGENTE DA UNO CHE FA l’INDIANO

Un giovane – e presumo pio- maomettano ha commentato sul ” Times of India” l’ondata di violento furore islamico suscitato dal video, che nessuno ha visto, ritenuto blasfemo.
Alla domanda – una FATWA è sempre una risposta scritta a un quesito – di quale sia la pena prevista per la blasfemia contro il profeta, il dotto giovane risponde che,
pur avendo Maometto citato nel Corano parecchi casi di insulti a profeti definiti “pazzo” (70;26) e “mentitore ” ( 40;24) ed altri epiteti non lievi tipo ” invasato” ecc,
Ebbene, nota il giurisperito, il Corano non prescrive alcuna pena. Mai.
Francamente non sono andato a verificare ( la mattina presto….) ma non ho difficoltà a ricordare che esistono questi passi nel sacro testo, anche se non giurerei nella precisione del riferimento.

In più, esiste un ” Hadith” ( un detto del Profeta, asseverato da numerose e ritenute valide testimonianze) che recita ” un buon mussulmano si astiene dal fare cose non positive” .
Positivo è argomentare come faceva Maometto con i contraddittori, non accoppare.

Famoso in tutto il mondo, perchè citato da Obama nel suo discorso alla Università del Cairo, anche il detto ” chi dà vita a una vita è come se avesse dato vita a tutto il genere umano” che poi è la versione non depressa del famoso ” per chi suona la Campana” di Ernest Hemingway.

Insomma, il profeta Maometto, ammetteva il contraddittorio anche salace e non ha mai pensato a imporre una pena per gli insulti o gli sfottò.

Poiché i salafiti predicano, robustamente ammettiamolo, una esecuzione letterale di ogni dettato del Profeta, la FATWA li esorta ad attenessi alla lettera del Corano e ad argomentare senza usare violenza.
Peccato che nessun altro ” Times” riporterà questa perla di saggezza che disarma i violenti ponendoli in contraddizione col loro stesso dogma.

About these ads
Trackbacks are closed, but you can post a comment.

Commenti

  • ray.issa  On ottobre 2, 2012 at 9:39 am

    nessuno e interessato a calmare i salafisti al contrario le spingono ad andare oltre

    • antoniochedice  On ottobre 2, 2012 at 10:02 am

      Io sarei interessato, modestamente…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 539 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: