Monthly Archives: maggio 2012

NEL LEVANTE MEDITERRANEO STA PER NASCERE UN NUOVO GOLFO PERSICO PIENO DI PETROLIO E DI GAS. Di proprietà USA. di Antonio de Martini

Il più grande giacimento di petrolio e di gas del mondo, si trova in Siberia ed ha 18.200 miliardi circa di metri cubi di gas sfruttabile.
È ormai chiaro che il secondo si trova nelle acque del Levante mediterraneo, è costituito da più sacche che coprono l’est mediterraneo dal delta del Nilo alla Grecia e tutti cercano di impadronirsi della più grossa fetta possibile.

Continua a leggere

ASSEMBLEA DELLA BANCA D’ITALIA : POSSONO I BANCHIERI SALVARE L’ITALIA ? SECONDO GAILBRAITH, SONO UN PO’ FESSI E AFFETTI DA BUROCRATISMO. di John Kenneth Galbraith e Antonio de Martini

Il testo di Galbraith è tratto da ” BREVE STORIA DELL’EUFORIA FINANZIARIA ” ( ed Rizzoli 1991, pag 23)

Siamo indotti ad associare un livello di intelligenza non comune  con la direzione di importanti istituzioni finanziarie: grandi aziende di credito, banche di investimento, compagnie di assicurazione e società di intermediazione.

Quanto maggiori sono le attività patrimoniali e il flusso di reddito controllati tanto più profondamente si presume la percezione finanziaria, economica e sociale.

In realtà gli individui ai vertici di quelle istituzioni occupano quei posti perchè, Continua a leggere

INTESA CINA-GIAPPONE SUI CAMBI:UN OCCHIO NERO A OBAMA di Antonio de Martini

Ieri il ministro dell’economia giapponese, in una periodica conferenza stampa, ha tirato un diretto all’occhio destro di Barak Obama con tanta naturalezza che rischia di passare inosservato ai più.
Cina e Giappone hanno deciso di aprire i rispettivi mercati alla valuta dell’altro. Continua a leggere

Un testimone italiano dalla Siria. I servizi segreti fanno paura, ma i ribelli di più .

A seguito di un articolo su Avvenire , scritto da un gesuita di origine araba , il sig Villani ha messo su internet una testimonianza che cozza con il punto di vista della maggior parte dei religiosi cristiani dell’area incluso, come abbiamo già segnalato il Vescovo di Aleppo che è un cittadino francese.

Continua a leggere

PIRATERIA NELL’OCEANO INDIANO ANNO ZERO. di Antonio de Martini

In Inghilterra, paese ancora profondamente marinaro, si è costituita qualche mese fa la SAMI, Security Association for Maritime Industry e si è messa al lavoro chiedendo al governo l’autorizzazione a imbarcare delle scorte armate private.

Continua a leggere

ALTRA PROMESSA MANTENUTA DA FRANCOIS HOLLANDE E SIAMO A QUATTRO ! di Antonio de Martini

Ma allora si può fare!?
In effetti nessuna legge proibisce di adempiere alle promesse fatte durante una campagna elettorale.
L’ultima grande promessa fatta, erano in molti a ritenere che non sarebbe stata mantenuta: metà del governo alle donne.
Il nuovo governo francese ha infatti ben diciassette ministri di sesso femminile. Tre di queste sotto i quaranta anni, una ultra sessantacinquenne e le altre di poco sopra i cinquanta.

Continua a leggere

Ventuno premi Nobel pubblicano un appello in favore della Grecia. Silenzio dei media.

Ventuno premi nobel onorati per le loro ricerche ed opere nel campo delle scienze esatte, hanno sottoscritto un appello di solidarietà con la Grecia, invitando l’ Europa a non isolarla ed a tenere conto che gli investimenti per la tecnologia, la ricerca e per l’educazione nazionale sono strumenti fondamentali per la ripresa economica de paese. Continua a leggere

L’EQUILIBRIO SIRIANO STA SALTANDO. IL VASO DI PANDORA SI STA APRENDO. di Antonio de Martini

Durante la scorsa settimana, la situazione in Siria ha iniziato a deteriorarsi e la qualità dello scontro ha subito un cambiamento radicale.
Dopo quattordici mesi di resistenza alle pressioni americane sempre più scoperte, dopo negoziati segreti con i francesi , dopo l’invio dalla Libia di tremila jihadisti che fanno tabula rasa e dopo l’introduzione dello slogan dei ribelli ” gli alaouiti nella tomba e i cristiani a Beirut” , la Presidenza Assad, sembra aver adottato ” il piano B”. Continua a leggere

A Via Panisperna

Una mostra piena di colore e di creatività.

Continua a leggere

UNA PROPOSTA PER RIDURRE LA BOLLETTA ENERGETICA DELLE FAMIGLIE E LE SPESE COMUNALI PRIMA DI FINIRE COME DETROIT PER COLPA DEL SIGNOR DEL PIANO. di Antonio de Martini

Una ventina di anni fa , il cardinale Biffi – all’epoca arcivescovo di Bologna – propose in una intervista, di chiudere le trasmissioni televisive per un giorno alla settimana

” per non far perdere alla gente il contatto con la vita reale”.

In effetti, è dal 1977 che il signor Gianni Del Piano, fondatore e proprietario di GBR la prima televisione libera nata a Roma, per distinguersi decise di inaugurare la trasmissione NO STOP 24 ORE. Film ripetuti cento volte, ma ad ogni ora del giorno e della notte sapevi che su GBR c’era un programma in corso, con all’angolino destro la sigla della TV.

Tanto bastò per contaggiare la RAI e dopo poco, tutte le TV d’Italia libere o no, iniziarono a trasmettere NO STOP.

Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 566 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: