Monthly Archives: aprile 2012

ECCO LO STRUMENTO DEMOCRATICO PER EVITARE UNA ALTRA CRISI MONETARIA; ECONOMICA E FINANZIARIA E RIDURRE I TASSI DI INTERESSE PER TUTTI I PAESI DELLA U.E. . di Antonio de Martini

Il primo punto da chiarire è che la parola finanza, per quanto pronunziata con sussiego, si traduce con la parola DEBITO. Uno che dice di fare finanza , dobbiamo capirlo subito è una persona specializzata nel contrarre  – o far contrarre – debiti.

La differenza tra un debito  di un privato ed uno di uno Stato è presto detta: uno Stato non muore mai e quindi il dubbio circa la sua solvibilità , non è SE pagherà, ma in quanto tempo. Continua a leggere

IL DIRETTORE DE “IL CORRIERE DELLA SERA” PER FARE UNO SCOOP SACRIFICA IL PROPRIO NOME : INVECE DI FERRUCCIO DA OGGI SI CHIAMERA’ MARAMALDO. di Antonio de Martini

Milano aspira da sempre a un ruolo di leadership e, come scelta strategica e morale , inneggia alla trasparenza.
In questa scalata al cielo ed al ruolo di capitale morale di questa Italia, la citta di Sant’ Ambrogio è sostenuta dal suo quotidiano tradizionale, che assieme al caffè del mattino viene religiosamente assorbito dai meneghini DOC e anche dagli oriundi.
Non c’è Santa Causa che non venga sostenuta con energia, entusiasmo e coerenza, anche se la tiratura non ne risente ancora.

Continua a leggere

I SOCIALISTI FRANCESI VENDICANO DE GAULLE CACCIANDO IL PICCOLO USURPATORE. SIAMO ALLA VIGILIA DI UNA RIVOLUZIONE DI CUI E’ DIFFICILE INTUIRE LE FORME E IL CALENDARIO, MA I TEMPI SONO MATURI PER UNA EUROPA DALL’ATLANTICO AGLI URALI. di Antonio de Martini

Di Nicolas Sarkozy , il finto gollista , ne hanno abbastanza anche i seguaci di Marine Le Pen, se il 53 % ha dichiarato che , al secondo turno, avrebbe votato per Hollande ( il 26%) o si sarebbe astenuto( il 27%).
I centristi di Bayrou voteranno Hollande al 36% ( contro il 41 per Sarkozy) mentre la sinistra di Melanchon voterà al 92% per Hollande ed al 2% per Sarkozy.
La destra europea commette un errore fatale a credere che si tratti di una vicenda che la riguarda solo marginalmente. Ha avuto un ventennio per pensare e creare la Nuova Europa e l’ha sprecato. Non avrà una seconda opportunità.
Il tempo dei Berlusconi, Sarkozy e delle Merkel è scaduto, sono stati pesati e trovati mancanti.

Continua a leggere

I NUOVI PROFETI DELLA RICERCA SOCIALE HANNO TROVATO IL MODO DI NON ESSERE SMENTITI A BREVE E IL FINANZIAMENTO È GARANTITO. di Gic.

C’è un rapporto dell’Institute for Security Studies (che sta a Parigi) che ha fatto delle previsioni riguardo nientemeno che all’anno 2030.
Lo hanno letto per me due illustri giornalisti e poi me lo sono letto anche io

Continua a leggere

ERRATA CORRIGE

Nel post precedente ho scritto che la Germania aveva i due terzi degli insoluti immobiliari della Unione Europea. Si tratta invece dei due terzi degli insoluti della Spagna. L’errore non intacca il significato generale del testo, dato che l’Italia ha la metà degli insoluti immobiliari tedeschi pur avendo il doppio del patrimonio immobiliare germanico.
ADM

SCOPERTA: LA GERMANIA HA INSOLUTI IMMOBILIARI PARI A DUE TERZI DI QUELLI DELLA INTERA UNIONE EUROPEA. STA PERDENDO L’ALLEATO FRANCESE. PERCHE’ TOGLIERLA DALL’ISOLAMENTO POLITICO IN CUI SI E’ CACCIATA SENZA CHIEDERE COME PREZZO LA CREAZIONE DEGLI EUROBOND? ED ANCHE… di Antonio de Martini

Parliamo di insoluti. La Germania, ha insoluti pari a due terzi degli insoluti della intera Unione Europea. Date un’occhiata a questa statistica ( clikkare il link sotto) che vede l’Italia in una onesta posizione mediana, e facciamoci una domanda:

Continua a leggere

Cambiare le tasse in relazione ai propri bisogni, non era prerogativa dei re medioevali? di Gic

Caro AdM, in relazione ai tuoi spunti di meditazione per il primo maggio, e alle spese dei Grandi, ti segnalo alcuni risparmi forzosi che ci sono capitati addosso a noi Piccoli. Continua a leggere

UN ALTRO PROFESSORE CHE CREDE DI DARLA A BERE A TUTTI.GIOVANNI PALLADINO NON CI STA. IL CASO CAPALDO.

L’amico Giovanni Palladino ha colto in fallo il professor Pellegrino Capaldo che ha espresso una tesi peregrina sul finanziamento pubblico dei partitti. Pubblichiamo volentieri il comunicato di Palladino che ha dato di recente vita al movimento degli “italiani liberi e forti ” sulla scia dell’insegnamento sturziano di cui è il severo custode.

“L’UDC dell’on. Casini ha presentato il 19 aprile alla Camera un Ddl per il finanziamento dei partiti che ricalca la proposta suggerita nei giorni scorsi dall’economista prof. Pellegrino Capaldo. Il meccanismo è semplice:

Continua a leggere

Nicolas le balloté, ovvero l’intelligenza della storia. La umiliazione di Sarkozy riapre tutti i giochi . di Antonio de Martini

La partita non è ancora chiusa, ma la lezione inflitta dai francesi al presidente uscente, produrrà ugualmente i suoi effetti chiunque sia il vincitore.

Continua a leggere

ROMA: IL FANTASMA DELLA LIRA SI AGGIRA PER VIA NAZIONALE. IL 31 MAGGIO UN GRUPPO DI DONNE CORAGGIOSE LO VUOLE EVOCARE. di Antonio de Martini

Giovedì 31 maggio, come ogni anno per un paio d’ore, assisteremo alla Pasqua di resurrezione della Banca d’Italia.
Un cadavere che risorge , “l’espace d’un matin” per autocelebrarsi con il solito rito delle “considerazioni finali” lette dal governatore alle quali tradizionalmente replica, per un paio di minuti, – nella generale disattenzione dei VIP in deflusso – il banchiere dell’ istituto di maggiori dimensioni: Bazoli di Intesa S Paolo. Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 579 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: